Alexander Ødegaard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alexander Ødegaard
AlexanderOdegaard01.jpg
Dati biografici
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 180 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Forde Førde
Carriera
Squadre di club1
1998 Forde Førde  ? (?)
1999-2004 Sogndal Sogndal 125 (46)[1]
2005 Rosenborg Rosenborg 17 (4)
2006-2010 Viking Viking 117 (16)
2011-2012 Metz Metz 13 (1)
2012- Forde Førde  ? (?)
Nazionale
1996
1997
1998
1999
1999
2001
2004
Norvegia Norvegia U-15
Norvegia Norvegia U-16
Norvegia Norvegia U-18
Norvegia Norvegia U-19
Norvegia Norvegia U-20
Norvegia Norvegia U-21
Norvegia Norvegia
9 (2)
5 (2)
8 (5)
2 (0)
1 (0)
2 (0)
4 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 dicembre 2012

Alexander Ødegaard (Førde, 13 settembre 1980) è un calciatore norvegese, attaccante del Førde.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Førde e Sogndal[modifica | modifica sorgente]

Ødegaard iniziò la carriera nel Førde, squadra della sua città. Nel 1999 passò al Sogndal e debuttò nella 1. divisjon il 15 settembre 1999, quando fu schierato titolare nel successo per 0-3 sul campo del Clausenengen.[2] Il 12 settembre arrivarono le prime reti, grazie ad una doppietta siglata ai danni dello Hønefoss.[3] L'anno successivo si impose come titolare e contribuì alla promozione nell'Eliteserien del Sogndal con 10 reti in 24 partite. La sua squadra si aggiudicò gli incontri di qualificazione alla massima divisione norvegese.

Il 16 aprile 2001 debuttò così nell'Eliteserien, quando fu impiegato come titolare nella sconfitta per 3-0 in casa dell'Odd Grenland.[4] Il primo gol in questa divisione fu datato 29 aprile, in occasione della sconfitta per 4-1 contro il Lillestrøm.[5] Rimase al Sogndal per le successive tre stagioni, tutte disputate nella massima serie. Il campionato 2004 fu quello della svolta a livello personale,[6] poiché mise a segno 15 reti ma non riuscì a salvare il Sogndal dalla retrocessione.

Rosenborg[modifica | modifica sorgente]

Nel 2005, il calciatore passò al Rosenborg, in cambio di circa 10.000.000 di corone.[6] Debuttò con questa maglia il 17 aprile, subentrando a Thorstein Helstad nel successo per 0-1 sul campo del Bodø/Glimt.[7] Il 1º maggio realizzò il primo gol, nel pareggio per 1-1 contro il Lillestrøm.[8] L'esperienza in squadra fu negativa,[6] poiché soffrì la concorrenza di Daniel Braaten e di Thorstein Helstad, non riuscendo ad andare oltre 7 presenze da titolare (e 17 complessive), con 4 reti all'attivo.[6]

Viking[modifica | modifica sorgente]

Ødegaard con la maglia del Viking.

Il 6 aprile 2006 fu ufficializzato il suo trasferimento al Viking, in cambio di 7.000.000 di corone.[9] Esordì per la nuova squadra il 9 aprile, schierato titolare nel pareggio a reti inviolate sul campo dello HamKam.[10] Il 29 aprile mise a referto la prima marcatura, nella sconfitta casalinga per 1-2 contro lo Start.[11] Rimase in squadra per cinque stagioni, giocando con regolarità: totalizzò 193 apparizioni con questa maglia (amichevoli incluse) e segnò 30 reti.[12]

Metz[modifica | modifica sorgente]

Il 24 gennaio 2011 fu ufficializzato il suo ingaggio da parte dei francesi del Metz, compagine di Ligue 2.[13] Ødegaard firmò un contratto della durata di due anni e mezzo e scelse la maglia numero 7.[13][14] Debuttò in squadra il 5 febbraio, subentrando a Samy Kehli nel successo per 1-2 sul Vannes.[15] Il 27 maggio segnò l'unica rete in campionato di quella stagione, nella sconfitta per 4-3 in casa dell'Evian.[16] Il Metz riuscì a raggiungere la salvezza.

Ritorno al Førde[modifica | modifica sorgente]

Il 1º agosto 2012, tornò al Førde.[17]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ødegaard conta 2 presenze per la Norvegia Under-21.[18] Esordì il 4 settembre 2001, subentrando a Trond Fredrik Ludvigsen nella vittoria per 2-0 sul Galles Under-21.[19] Il 18 febbraio 2004 debuttò per la Nazionale maggiore, entrando in campo in luogo di Morten Gamst Pedersen nel successo esterno per 1-4 sull'Irlanda del Nord.[20] Il 13 ottobre dello stesso anno, andò in rete nel 3-0 sulla Slovenia.[21]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 31 dicembre 2012.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1998 Norvegia Førde 2D  ?  ? CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1999 Norvegia Sogndal 1D 6 3 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2000 1D 24+2 10 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2001 ES 24 8 CN 4 2 - - - - - - 28 10
2002 ES 21 3 CN 2 0 - - - - - - 23 3
2003 ES 25 7 CN 4 6 - - - - - - 29 11
2004 ES 25 15 CN 3 0 - - - - - - 28 15
Totale Sogndal 125+2 46  ?  ? - - - -  ?  ?
2005 Norvegia Rosenborg ES 17 4 CN 4 4 UCL 6[22] 1 - - - 27 9
2006 Norvegia Viking ES 23 3 CN 4 3 - - - - - - 27 6
2007 ES 21 5 CN 4 3 - - - - - - 25 8
2008 ES 23 5 CN 1 1 CU 4[23] 0 - - - 28 6
2009 ES 25 1 CN 3 0 - - - - - - 28 1
2010 ES 25 2 CN 4 0 - - - - - - 29 2
Totale Viking 117 16 16 7 4 0 - - 137 23
gen.-giu. 2011 Francia Metz L2 5 1 CF+CL 1+0 0 - - - - - - 6 1
2011-2012 L2 8 0 CF+CL 0 0 - - - - - - 8 0
Totale Metz 13 1 1 0 - - - - 14 1
ago.-dic. 2012 Norvegia Førde 3D  ?  ? CN - - - - - - - -  ?  ?
Totale Førde  ?  ?  ?  ? - - - -  ?  ?
Totale  ?  ?  ?  ? 10 1 - -  ?  ?

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Norvegia Norvegia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
18/02/2004 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 1 – 4 Norvegia Norvegia Amichevole -
18/08/2004 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 2 Belgio Belgio Amichevole -
13/10/2004 Oslo Norvegia Norvegia 3 – 0 Slovenia Slovenia Qual. Mondiali 2006 1
16/11/2004 Londra Australia Australia 2 – 2 Norvegia Norvegia Amichevole -
Totale Presenze 4 Reti 1

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 127 (46) se si considerano gli incontri di qualificazione all'Eliteserien.
  2. ^ (NO) Clausenengen - Sogndal IL 0 - 3, fotball.no. URL consultato il 22-02-2012.
  3. ^ (NO) Sogndal IL - Hønefoss BK 5 - 1, fotball.no. URL consultato il 22-02-2012.
  4. ^ (NO) Odd Grenland 3 - 0 Sogndal, altomfotball.no. URL consultato il 22-02-2012.
  5. ^ (NO) Lillestrøm 4 - 1 Sogndal, altomfotball.no. URL consultato il 22-02-2012.
  6. ^ a b c d (NO) Alexander Ødegaard, rbkweb.no. URL consultato il 22-02-2012.
  7. ^ (NO) Bodø/Glimt 0 - 1 Rosenborg, altomfotball.no. URL consultato il 22-02-2012.
  8. ^ (NO) Lillestrøm 1 - 1 Rosenborg, altomfotball.no. URL consultato il 22-02-2012.
  9. ^ (NO) Ødegaard klar for Viking, rbk.no. URL consultato il 22-02-2012.
  10. ^ (NO) HamKam 0 - 0 Viking, altomfotball.no. URL consultato il 22-02-2012.
  11. ^ (NO) Viking 1 - 2 Start, altomfotball.no. URL consultato il 22-02-2012.
  12. ^ (NO) Alexander Ødegaard, viking-fk.no. URL consultato il 22-02-2012.
  13. ^ a b (FR) Ødegaard, nouvel argument offensif messin, fcmetz.com. URL consultato il 22-02-2012.
  14. ^ (FR) Alexander Ødegaard, profil viking !, fcmetz.com. URL consultato il 22-02-2012.
  15. ^ (FR) Vannes OC 1 - 2 FC Metz, lfp.fr. URL consultato il 22-02-2012.
  16. ^ (NO) Alexander Ødegaard til 3. divisjon, aftenposten.no. URL consultato il 31-01-2013.
  17. ^ (FR) Evian TG FC 4 - 3 FC Metz, lfp.fr. URL consultato il 22-02-2012.
  18. ^ (NO) Alexander Ødegaard, fotball.no. URL consultato il 22-02-2012.
  19. ^ (NO) Norge - Wales 2 - 0, fotball.no. URL consultato il 31-01-2011.
  20. ^ (NO) Nord-Irland - Norge 1 - 4, fotball.no. URL consultato il 31-01-2011.
  21. ^ (NO) Norge - Slovenia 3 - 0, fotball.no. URL consultato il 31-01-2011.
  22. ^ Due presenze e una rete nei turni preliminari.
  23. ^ Presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]