Alessandro Tonolli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alessandro Tonolli
Alessandro Tonolli.JPG
Alessandro Tonolli con la maglia della Virtus Roma
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 202 cm
Peso 99 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala grande - Centro
Ritirato 2014
Carriera
Giovanili
Basket Brescia Basket Brescia
Squadre di club
1992-1994 Basket Brescia Basket Brescia 30 (294)
1994-2014 Virtus Roma Virtus Roma 547 (2.641)
Nazionale
1996
1996-2004
Italia Italia U-22
Italia Italia

65 (169)
Palmarès
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Argento Bari 1997
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 marzo 2012

Alessandro Tonolli (Caprino Veronese, 25 giugno 1974) è un ex cestista italiano. Alto 202 centimetri, 99 kg di peso, in campo ha ricoperto prevalentemente il ruolo di ala grande.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nella squadra di basket di Brescia (con cui esordisce in prima squadra nel 1992 in serie B1), approda in serie A a 20 anni, nel corso del campionato 1994-95, ingaggiato dalla Virtus Roma, squadra in cui milita tuttora e di cui è diventato una autentica bandiera, assumendone anche il ruolo di capitano dal 2000.

Quella in corso è la sua ventesima stagione a Roma, record assoluto nella storia della formazione capitolina. A lui appartiene, ovviamente, anche il record di presenze in campionato con la maglia della Virtus Roma, con cui nel 2000 ha conquistato la vittoria della Supercoppa Italiana; Tonolli detiene altri 4 record assoluti di squadra in Serie A: rimbalzi difensivi, offensivi, totali e palle recuperate[1]. Nel 2006 è stato finalista di Coppa Italia persa contro Napoli; nel 2008 ha giocato la finale scudetto persa ai play-off 4-1 contro Siena.

Eccellente difensore, ottimo rimbalzista, nel corso degli anni ha sviluppato una sempre maggiore propensione per il tiro dalla media distanza e per il tiro da tre punti. Il suo costante impegno in campo, il suo spirito di sacrificio e la sua grinta lo rendono un fondamentale punto di riferimento per i compagni di squadra.

Il 1º luglio 2011 gli scade il contratto con la Virtus Roma e quindi dal 2 luglio diventa un free agent[2] ma il 9 agosto c'è la firma di Tonolli sul contratto che lo lega un altro anno con la squadra capitolina[3]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Conta anche 65 presenze nella Nazionale italiana, ed anche se non è mai riuscito a disputare una fase finale delle maggiori competizioni internazionali, ha comunque avuto la soddisfazione di indossare al collo una medaglia: 1997 Argento ai Giochi del Mediterraneo di Bari. Nel 1996 è arrivato 5º ai Campionati Europei Under 22.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Virtus Roma: 2000

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Record di squadra di Alessandro Tonolli in Serie A, sito LegaBasket.it
  2. ^ Tonolli addio Roma nel silenzio, notizia tratta dal sito BasketInside.com
  3. ^ Roma, capitan Tonolli rimane per una stagione , dal Corriere dello Sport

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]