Alessandro Solbiati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alessandro Solbiati (Busto Arsizio, 1956) è un compositore di musica contemporanea e didatta italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha compiuto gli studi presso il conservatorio "G. Verdi" di Milano dove si è diplomato in pianoforte e in composizione; si è in seguito perfezionato presso l'Accademia Chigiana di Siena sotto la guida di Franco Donatoni. Ha vinto numerosi premi in concorsi nazionali ed internazionali, e ricevuto commissioni da istituzioni quali il Teatro alla Scala di Milano, la RAI, il Teatro Comunale di Bologna, Radio France, il Mozarteum di Salisburgo, la Fondazione Gubelkian di Lisbona, il South Bank Center di Londra, ed altri.

Sue musiche sono state eseguite in importanti festival in Italia e all'estero (Australia, Austria, Croazia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Regno Unito, Paesi Bassi, Portogallo, Russia, Spagna, Stati Uniti d'America, Svezia, Svizzera, e molti altri), oltre che registrate e trasmesse da molte emittenti radiofoniche in Europa e America; esse sono edite dalle Edizioni Suvini Zerboni (Milano)

È docente di composizione presso il conservatorio G. Verdi di Milano, in precedenza ha tenuto la stessa carica al conservatorio G.B. Martini di Bologna; ha inoltre tenuto corsi di perfezionamento a Parigi (Conservatoire National Superieur de Musique), Avignone (Centre Acanthes), San Marino e Milano (Scuola Civica).

Composizioni[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel Deserto, ensemble 2E2M (CD ADDA)
  • Quartetto con lied, quartetto Borciani (Stradivarius)
  • Trio, trio Matisse (Ermitage)
  • Tre pezzi per chitarra, Filomena Moretti (Phoenix)
  • Alessandro Solbiati disco monografico, ensemble Alternance (Stradivarius)