Alessandro Abbio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alessandro Abbio
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 193 cm
Peso 85 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Guardia
Ritirato 2008
Carriera
Squadre di club
1988-1994 Auxilium Torino Auxilium Torino 147 (2032)
1994-2002 Virtus Bologna Virtus Bologna 301 (2319)
2002-2004 Valencia Valencia 41
2004-2005 Granada Granada 31
2005-2006 Basket Livorno Basket Livorno 32
2006-2008 Firenze Basket Firenze Basket
Nazionale
1992-1993
1992-2004
Italia Italia U-22
Italia Italia

150 (1074)
Palmarès
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Argento Spagna 1997
Oro Francia 1999
Fictional Logo for Goodwill Games.svg Goodwill Games
Argento Russia 1994
Transparent.png Europei Under-22
Oro Grecia 1992
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Alessandro Abbio (Racconigi, 13 marzo 1971) è un ex cestista italiano. Si è ritirato prima della fine della stagione agonistica 2007-08, per via di numerosi infortuni che ne hanno limitato l'utilizzo. Sul parquet ricopriva il ruolo di guardia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordì in Serie A il 28 dicembre 1988, con l'Auxilium Torino. Con la squadra torinese, suo trampolino di lancio, gioca per sei stagioni, fino al 1994. In quell'anno Abbio, uno dei giovani talenti del basket italiano, passa all'ambiziosissima Virtus Bologna con la quale vince due Euroleghe, tre scudetti, quattro coppe Italia e una Supercoppa Italia.

Nell'aprile del 2002 abbandona l'Italia per approdare in Spagna, al Valencia, dove rimarrà fino al 2004, senza brillare, anche a causa di due infortuni. Nel 2004 passa a Granada.

Nella stagione 2005-06 è tornato in Italia ed ha giocato con il Basket Livorno. Il quella 2006-07 avviene il suo trasferimento all'Everlast Firenze, squadra di Serie B d'Eccellenza, dove salta buona parte della prima metà della stagione a causa di un infortunio, gioca i playoff e di nuovo, ad inizio stagione 2007-08 deve essere operato al ginocchio. L'8 maggio del 2008 rescinde consensualmente il contratto con la squadra fiorentina a annuncia ufficialmente il suo ritiro dalla pallacanestro giocata.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Esordio: 11 febbraio 1992, Siena, Italia-Rep. Ceca 75-57

Con la Nazionale, la cui maglia ha vestito 150 volte segnando 1082 punti e della quale è stato per molti anni un pilastro fisso e insostituibile, non sono mancate le soddisfazioni:

Ha inoltre disputato:

È arrivato ad un passo ad essere convocato per le Olimpiadi di Atene, dove poi l'Italia ha conquistato uno storico argento, solo per sfortuna, non essendo riuscito a recuperare al meglio da un piccolo infortunio.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Virtus Bologna: 1994-1995, 1997-1998, 2000-2001
Virtus Bologna: 1995
Virtus Bologna: 1997, 1999, 2001, 2002
Virtus Bologna: 1997-1998, 2000-2001
Virtus Bologna: 1998

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]