Alenia Aermacchi Sky-X

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Alenia Aeronautica Sky-X)
Sky-X
lo Sky-X in esposizione al Salone Le Bourget 2007
lo Sky-X in esposizione al Salone Le Bourget 2007
Descrizione
Tipo ricognitore strategico APR
Costruttore Italia Alenia Aermacchi
Data primo volo 29 maggio 2005
Esemplari 1
Dimensioni e pesi
Lunghezza circa 7 m
Apertura alare circa 6 m
Peso max al decollo 1 200 kg
Capacità 200 kg
Propulsione
Motore 1 x Snecma Microturbo TRI60-268
Prestazioni
Velocità max 648 km/h
Autonomia oltre 1 h
Tangenza 7 620 m

[senza fonte]

voci di aeromobili a pilotaggio remoto presenti su Wikipedia

Lo Sky-X è un aeromobile a pilotaggio remoto (APR), realizzato dall'azienda italiana Alenia Aeronautica negli anni duemila ed attualmente in fase di sviluppo.

Lo Sky-X è un dimostratore tecnologico APR, un aereo concepito per volare senza pilota a bordo, finalizzato alla ricerca nel campo dei velivoli da ricognizione strategica e controllo del territorio, con probabili sviluppi verso il ruolo di Unmanned Combat Air Vehicle (UCAV), ovvero la versione da combattimento armata a fini bellici.

Lo Sky-X è governato da un sofisticato computer di bordo, che ha il compito di pilotare il velivolo in modalità semiautomatica, con un pilota che lo controlla in remoto tramite una Stazione di controllo a terra nelle fasi più importanti della missione, o che comunque lo assiste in caso di anomalie; ma recentemente è stato collaudato in una missione in modalità automatica e solo supervisionato nelle sue funzioni.

Descrizione tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Lo Sky-X è stato disegnato per avere caratteristiche stealth e bassa osservabilità. Le ali sono a freccia e l'impennaggio di coda ha una configurazione a V. Il motore, un turbogetto Snecma Microturbo TRI60-268, prodotto dal gruppo francese Safran, è collocato sulla parte superiore della fusoliera, in mezzo alla V dell'impennaggio di coda.

Campagne voli[modifica | modifica wikitesto]

Lo Sky-X ha effettuato il suo primo volo il 29 maggio 2005 nello spazio aereo militare di Vidsel, Svezia, nei pressi del Circolo polare artico, e successivamente, dopo l'ottenimento dei permessi necessari dall'Ente Nazionale Aviazione Civile (ENAC), prosegue la sperimentazione in territorio italiano.

Nella recente campagna voli del 2008, ha completato con successo una simulazione di rifornimento in volo con un Alenia C-27J Spartan nello spazio aereo dell'aeroporto di Amendola, in provincia di Foggia. Il computer ha infatti pilotato l'aereo fino alla corretta distanza di rifornimento rispetto al C-27J per la durata di un reale rifornimento.[1] l'Alenia ha parlato anche di una possibile estensione dello sky-x con ali a configurazione delta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alenia Aeronautica: simulazione di rifornimento in volo, un nuovo primato per lo Sky-X, Alenia Aeronautica. URL consultato l'11-08-2008.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Aviazione Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Aviazione