Aleksandr Petrovič Dovženko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Busto di Dovženko a Berlino

Aleksandr Petrovič Dovženko (in russo Александр Петрович Довженко, in ucraìno Олександр Петрович Довженко – Oleksandr Petrovyč Dovženko; Sosnica, 12 settembre 1894Mosca, 25 novembre 1956) è stato un regista sovietico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di contadini del territorio oggi facente parte dell'Oblast di Černihiv in Ucraina, dopo essere stato maestro elementare, pittore e scrittore, iniziò a lavorare nel cinema nel 1926 come sceneggiatore e l'anno seguente passò alla regia.

Insieme ad Ejzenštejn, Pudovkin e Vertov fu uno dei protagonisti del cinema del suo Paese.

Il suo capolavoro è considerato La terra (1930).

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 56736145 LCCN: n/50/41169