Aleksandr Michajlovič Semënov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aleksandr Semënov

Aleksandr Michajlovič Semënov (in russo: Александр Михайлович Семёнов?; Torzhok, 18 febbraio 1922Leningrado, 23 giugno 1984) è stato un pittore russo del XX secolo, maestro della pittura di paesaggio, tra i migliori rappresentanti della Scuola di pittura di Leningrado[1].

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Aleksandr Michajlovič Semënov nacque il 18 febbraio 1922 presso Torzhok, in Russia. Nel 1940 si diplomò nella scuola d'arte di Leningrado. Nel 1941, dopo l'attacco della Germania nazista, combatté nell'Armata Rossa, partecipando alla difesa di Leningrado e in tutte le successive campagne della «Grande Guerra Patriottica».

Dal 1954 partecipò alle mostre degli artisti di Leningrado. Nel 1957 divenne membro dell'Unione degli Artisti di Leningrado[2] e dipinse paesaggi, ritratti, dipinti di genere, schizzi dal vero. È meglio conosciuto per i suoi paesaggi di Leningrado, così come delle antiche città russe Torzhok, Rostov, Staraja Ladoga, Jaroslavl' e altre.

Nel 1970 partecipò a mostre di arte contemporanea sovietica in Giappone; negli anni Ottanta espose in Francia, in Gran Bretagna, negli Stati Uniti, in Italia, in Norvegia, in Germania e in altri paesi.

Aleksandr Semënov morì il 23 giugno 1984, a 63 anni, nel villaggio di Dajmišče, presso Leningrado, dove lavorò negli ultimi anni della sua vita. Le sue opere si trovano in musei d'arte e in numerose collezioni private russe,[3] europee, americane e giapponesi.[4]

Galleria d'immagini[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sergei V. Ivanov, Unknown Socialist Realism. The Leningrad School, Saint Petersburg, NP-Print Edition, 2007. PP. 9, 21, 24, 44, 56, 89, 97, 153, 175, 199, 206, 209, 281, 329, 369, 389-400, 404, 405, 414-422. ISBN 5-901724-21-6, ISBN 978-5-901724-21-7.
  2. ^ Elenco dei membri dell'Unione degli artisti di Leningrado della RSFSR, Leningrado, Artista della RSFSR, 1980, p. 107.
  3. ^ Sergei V. Ivanov, cit., P.6-7.
  4. ^ Matthew C. Bown, Dictionary of 20th Century Russian and Soviet Painters 1900-1980s, London, Izomar, 1998. ISBN 0-9532061-0-6, ISBN 978-0-9532061-0-0; Painture Russe. Catalogue, Paris, Drouot Richelieu, 26 avril 1991, pp. 7, 26.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Elenco dei membri dell'Unione Leningrado di artisti della RSFSR, Leningrado, Artista della RSFSR, 1980, p. 107
  • Aleksandr M. Semënov. Esposizione di opere, Leningrado, Unione degli Artisti di Leningrado, 1987
  • Painture Russe. Catalogue, Paris, Drouot Richelieu, 26 avril 1991, pp. 7, 26
  • Peinture Russe. Catalogue, Paris, Drouot Richelieu, 24 septembre 1991, pp. 8–9.
  • Matthew C. Bown, Dictionary of 20th Century Russian and Soviet Painters 1900-1980s, London, Izomar, 1998 ISBN 0-9532061-0-6
  • Sergej V. Ivanov, Unknown Socialist Realism. The Leningrad School, Saint Petersburg, NP-Print Edition, 2007, pp. 9, 21, 24, 44, 56, 89, 97, 153, 175, 199, 206, 209, 281, 329, 369, 389-400, 404, 405, 414-422 ISBN 5-901724-21-6

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]