Aleksandr Markovič Konstantinopolskij

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Aleksandr Markovič Konstantinopolskij (Žytomyr, 19 febbraio 1910Mosca, 21 settembre 1990) è stato uno scacchista sovietico.

Vinse cinque volte consecutive il campionato di Kiev dal 1932 al 1936. Nel 1938 si classificò pari primo nel campionato ucraino con Isaak Boleslavsky, ma il titolo andò a quest'ultimo per spareggio tecnico. Nel 1940 fu 1°-3° con Boleslavsky e Bronstein, ma il titolo fu assegnato ancora a Boleslavsky.

Partecipò diverse volte al Campionato sovietico, ottenendo il migliore risultato nel 1937 col 2º-3º posto alla pari con Ragozin, dietro a Levenfish.

Fu istruttore di molti giovani talenti, tra cui David Bronstein, a cui fece anche da secondo nel match mondiale del 1951 contro Mikhail Botvinnik.

Era un grande esperto delle aperture, in particolare della difesa est indiana, alla cui diffusione contribuì notevolmente, e della difesa olandese.

L'apertura 1.e4 e5 2.Cf3 Cc6 3.g3 prende il suo nome.

Vinse il 1º campionato sovietico per corrispondenza del 1948-51.

La FIDE gli riconobbe il titolo di Grande Maestro "Honoris Causa" nel 1983.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]