Aleksandr Fëdorovič Poleščuk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aleksandr Fëdorovič Poleščuk
Cosmonauta
Nazionalità Russia Russia
Status Ritirato
Data di nascita 30 ottobre, 1953
Data della scelta 1989
Tempo nello spazio 179g 0h 43min
Numero EVA 2
Durata EVA 9h 58min
Missioni

Aleksandr Fëdorovič Poleščuk (cir. rus. Александр Фёдорович Полещук; Čeremchovo, 30 ottobre 1963) è un cosmonauta russo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Aleksandr Poleščuk è nato nell'Oblast' di Irkutsk in Unione Sovietica, è sposato con Irina Petrovna Čistijakova e ha una figlia. Nel 1987 si è diplomato in ingegneria meccanica all'Istituto dell'Aviazione di Mosca (Moskovskij Aviatcionnyj Institut).

Nel febbraio del 1989 è stato selezionato come cosmonauta, dal settembre 1989 al gennaio 1991 ha seguito il corso di addestramento generale per lo spazio. Dal febbraio 1991 al marzo 1992 ha seguito il corso avanzato per missioni su Sojuz e dirette verso la stazione spaziale russa Mir.

Il 24 gennaio 1993 è partito alla volta della Mir con la missione Sojuz TM-16 durante la quale ha compiuto delle passeggiate spaziali per un totale di 9 ore e 58 minuti. Il 22 luglio e rientrato sulla Terra atterrando in Kazakistan. È stato ingegnere di volo di riserva della missione Sojuz TM-21.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze russe[modifica | modifica wikitesto]

Eroe della Federazione Russa - nastrino per uniforme ordinaria Eroe della Federazione Russa
— 23 luglio 1993
Pilota-cosmonauta della Federazione Russa - nastrino per uniforme ordinaria Pilota-cosmonauta della Federazione Russa
— 23 luglio 1993
Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio
«Per il suo contributo nel campo della ricerca, dello sviluppo e dell'utilizzo dello spazio esterno e per i tanti anni di lavoro diligente per attività pubbliche»
— 12 aprile 2011

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'ordine nazionale al merito (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'ordine nazionale al merito (Francia)
— maggio 1998

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN)