Alec Cheyne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alec Cheyne
Dati biografici
Nome Alexander George Cheyne
Nazionalità Scozia Scozia
Altezza 173 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1936 - giocatore
1955 - allenatore
Carriera
Giovanili
Shettleston Juniors
Squadre di club1
1925-1930 Aberdeen Aberdeen 127 (48)
1930-1932 Chelsea Chelsea 60 (11)
1932-1934 Nimes Nîmes
1934-1936 Chelsea Chelsea 9 (2)
Nazionale
1929-1930 Scozia Scozia 5 (4)
Carriera da allenatore
1949-1955 Arbroath Arbroath
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Alexander George Cheyne (Glasgow, 28 aprile 19075 luglio 1983) è stato un calciatore e allenatore di calcio scozzese. È ricordato soprattutto per aver segnato il gol decisivo nella partita Scozia-Inghilterra valida per il Torneo Interbritannico 1929.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Cheyne iniziò come professionista per l'Aberdeen nel 1925. Durante la sua permanenza nella città scozzese divenne un idolo locale e i suoi gol furono di gran aiuto per l'Aberdeen[1]. Nel 1930, passò al Chelsea di David Calderhead per una cifra di 6000 sterline e dimostrò il suo talento come attaccante giocando al fianco di Hughie Gallacher e Alex Jackson. Nel 1932 si trasferì in Francia nel Nîmes Olympique e due anni dopo tornò al Chelsea dove concluse la carriera nel 1936. Nel 1949 tornò nel mondo del calcio come allenatore dell'Arbroath, ma senza avere successo.

Cheyne fu convocato 5 volte per la Nazionale scozzese dove segnò in tutto 4 gol. Fu autore di una tripletta contro la Norvegia e di un gol direttamente da calcio d'angolo contro l'Inghilterra con il quale la Scozia vinse il Torneo Interbritannico 1929.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Paul Smith, The Legends of Aberdeen, Breedon Books, 2007, p. 39, ISBN 978-1-85983-575-3.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]