Alec Cheyne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alec Cheyne
Nome Alexander George Cheyne
Nazionalità Scozia Scozia
Altezza 173 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1936 - giocatore
1955 - allenatore
Carriera
Giovanili
Shettleston Juniors
Squadre di club1
1925-1930 Aberdeen Aberdeen 127 (48)
1930-1932 Chelsea 60 (11)
1932-1934 Nimes Nîmes
1934-1936 Chelsea 9 (2)
Nazionale
1929-1930 Scozia Scozia 5 (4)
Carriera da allenatore
1949-1955 Arbroath Arbroath
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Alexander George Cheyne (Glasgow, 28 aprile 19075 luglio 1983) è stato un calciatore e allenatore di calcio scozzese. È ricordato soprattutto per aver segnato il gol decisivo nella partita Scozia-Inghilterra valida per il Torneo Interbritannico 1929.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cheyne iniziò come professionista per l'Aberdeen nel 1925. Durante la sua permanenza nella città scozzese divenne un idolo locale e i suoi gol furono di gran aiuto per l'Aberdeen[1]. Nel 1930, passò al Chelsea di David Calderhead per una cifra di 6000 sterline e dimostrò il suo talento come attaccante giocando al fianco di Hughie Gallacher e Alex Jackson. Nel 1932 si trasferì in Francia nel Nîmes Olympique e due anni dopo tornò al Chelsea dove concluse la carriera nel 1936. Nel 1949 tornò nel mondo del calcio come allenatore dell'Arbroath, ma senza avere successo.

Cheyne fu convocato 5 volte per la Nazionale scozzese dove segnò in tutto 4 gol. Fu autore di una tripletta contro la Norvegia e di un gol direttamente da calcio d'angolo contro l'Inghilterra con il quale la Scozia vinse il Torneo Interbritannico 1929.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paul Smith, The Legends of Aberdeen, Breedon Books, 2007, p. 39, ISBN 978-1-85983-575-3.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]