Aldo Aimi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aldo Aimi
AldoAimi.jpg
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore, centrocampista
Ritirato 1933
Carriera
Squadre di club1
1926-1933 Modena Modena 94 (12)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Aldo Aimi (Modena, 19 luglio 1906Modena, 1980[senza fonte]) è stato un calciatore italiano, di ruolo terzino o ala.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Si affacciò alla prima squadra nel campionato 1926-27 debuttando contro la Pro Vercelli (0-0) il 19 dicembre 1926, imponendosi a partire dal campionato successivo come terzino o come ala destra.

Stagione 1929-1930[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1929 ha inizio il campionato a girone unico e le partite diventano 34, ne disputò 26 e con 10 gol all'attivo sarà il capocannoniere del Modena e si confermerà una delle ali più insidiose del momento in serie A. Realizzò 8 gol nel campionato 1929-1930, alcuni dei quali portarono alla vittoria della squadra. Tra questi vanno ricordati la rete segnata il 22 dicembre 1929, quando realizzò il gol decisivo nella vittoria in trasferta contro la Triestina per 1-0, la seconda rete in Modena-Juventus (2-1) del 20 aprile 1930 e la seconda rete in Modena-Ambrosiana (2-0) del 6 luglio 1930[1]. A fine stagione, la prima dell'allora appena costituita Serie A, la squadra si piazzò al dodicesimo posto[1].

Stagione 1930-1931[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione calcistica 1930-1931 il Modena FC schierò ben 9 giocatori modenesi su 11 della squadra ed Aimi, ancora ala destra, giocò 18 partite realizzando prestazioni eccellenti. Ancora una ventina di presenze nel campionato 1931-1932 ove, nell'ultima partita, ritornò nuovamente al posto di Duilio Setti.

Vanta 67 presenze in Serie A, dove debuttò il 6 ottobre 1929 in Padova- Modena (1-3).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Italy 1929-1930 Rsssf.com