Alcat test

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le pratiche descritte non sono accettate dalla medicina, non sono state sottoposte a verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico o non le hanno superate. Potrebbero pertanto essere inefficaci o dannose per la salute. Le informazioni hanno solo fine illustrativo. Wikipedia non dà consigli medici: leggi le avvertenze.

L'Alcat test (acronimo di antigen leukocyte cellular antibody test) è un test di laboratorio mediante il quale viene effettuata la diagnosi di intolleranza alimentare. La scienza medica non riconosce l'esistenza di queste intolleranze e ritiene tali test una truffa.[1]

Il test consiste nel mettere a contatto il sangue del paziente ottenuto con un normale prelievo con una serie di sostanze alimentari di cui si sospetta essere intolleranti. Le reazioni alla intolleranza non sempre sono immediate, si possono presentare anche diverse ore dopo l'assunzione della sostanza, quindi il test evidenzierebbe una reazione avversa agli alimenti cioè agli allergeni alimentari. Tali allergeni indurrebbero modificazioni sia in numero che in dimensioni di alcune cellule ematiche del paziente in particolare dei leucociti neutrofili (granulociti neutrofili).

Quando tale reazione si verifica significa di essere in presenza di una reazione avversa all'alimento testato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Margherita De Bac, I test per le intolleranze alimentari? «Li fanno tutti, ma sono una truffa» in Corriere della Sera, 2 novembre 2007. URL consultato il 9 luglio 2012.
medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina