Alcantara (materiale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Materiale}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Marchio registrato di Alcantara S.p.A.

Alcantara è il nome commerciale di un materiale composito[1] di rivestimento senza trama e ordito. Alcantara è un marchio registrato di Alcantara S.p.A.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1970 Miyoshi Okamoto depositò un brevetto per la produzione di un materiale innovativo.[2] Per produrre questo materiale i giapponesi cercarono un partner internazionale e nacque così nel 1972 Alcantara S.p.A. da una joint-venture fra il gruppo chimico ENI e la Toray Industries. L'azienda è ora proprietà della Toray Industries e della Mitsui.

Da allora questo materiale di rivestimento, frutto di una tecnologia proprietaria, è stato distribuito in tutto il mondo. La sede legale e direzionale di Alcantara S.p.A. è a Milano, mentre lo stabilimento produttivo si trova in Umbria, a Nera Montoro (provincia di Terni).

Il processo produttivo di Alcantara è frutto di una ricerca scientifica ad alto contenuto tecnologico ed è protetto da brevetti, depositati sia a livello nazionale, sia a livello comunitario, sia a livello internazionale.

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Alcantara è composto da circa 68% poliestere e 32% poliuretano [3], che rendono duraturo e resistente alle macchie.

Esistono alcune versioni designate per ritardare le fiamme in applicazioni inerenti al mondo dell'auto e all'arredamento.[4]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il materiale di rivestimento Alcantara

Alcantara è un materiale composito, ottenuto dalla particolare combinazione di un processo di filatura e di numerosi processi di produzione tessili e chimici, che lo rendono un materiale estremamente resistente ma anche morbido, adatto a molteplici impieghi.

Alcantara viene utilizzata in numerosi settori applicativi per rivestire molteplici superfici e forme: nel mondo dell’auto (interni), nell’arredamento (principalmente per sedute e complementi), nello yachting, nell'abbigliamento ed accessori, nel settore hi tech.

Alcantara presenta elevate proprietà funzionali e caratteristiche tecniche differenziate a seconda del settore e della specifica applicazione. Il suo aspetto superficiale può essere modificato attraverso svariate lavorazioni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La composizione chimica è 68% poliestere e 32% poliuretano. Vedi Fung, p. 239.
  2. ^ Invenzione del prodotto. URL consultato il 10 novembre 2010.
  3. ^ Walter Fung Coated and laminated textiles, Woodhead Publishing, 2002 ISBN 1-85573-576-8, p. 239
  4. ^ JAB Anstoetz takes over Alcantara distribution, SleeperMagazine.com, 12 June 2010

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]