Alcalosi metabolica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.
Alcalosi metabolica
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 276.3
ICD-10 (EN) E87.3

L' alcalosi metabolica è un'alterazione del pH del plasma corporeo, diretto verso un aumento del pH od alcalosi. È normalmente causato da una perdita di acidi o da un accumulo di bicarbonati, conseguentemente un aumento del pH arterioso (che in condizioni normali è attorno a 7,34).

Clinica[modifica | modifica sorgente]

Alcalosi metabolica con compenso respiratorio

Si mostra vomito incoercibile, disidratazione, confusione, astenia.

Esami[modifica | modifica sorgente]

All'EGA: pH elevato per cui si tratta di una alcalosi, la CO2 normale, mentre i bicarbonati sono elevati, per cui l'alcalosi è metabolica.

Trattamento[modifica | modifica sorgente]

Il compenso sarà respiratorio per mezzo della diminuzione della ventilazione. Nella pratica il compenso sarà immediato, quindi il vettore del rapporto pH/HCO3, dell'immagine, sarà unico come sommatoria dei due vettori separati.
Regola del compenso: per 10 mmHg di aumento di HCO3-, si ha un aumento di 5 mmHg di CO2.

  pH PaCO2 HCO3-
Alcalosi metabolica alto alto alto

Eziologia[modifica | modifica sorgente]

Tra le cause: una perdita di acidi tramite urine, feci o vomito oppure una somministrazione protratta di alcali (per esempio carbonato di calcio).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Cecil, Textbook of Medicine, 21th Edition, Saunders ED
  • Guyton, Tratado de Fisiologia Medica

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina