Albume

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albume d'uovo di gallina separato dal tuorlo e raccolto in un recipiente. Viene spesso impiegato in cucina

L'albume è un componente delle uova degli uccelli e dei rettili.

Nelle uova degli uccelli l'albume è composto da tre strati, due esterni più fluidi e uno interno più spesso, gelificato, che tende a rimanere attaccato al tuorlo quando si rompe un uovo fresco.

Il ruolo primario dell'albume è protettivo nei confronti del tuorlo, fungendo da conservante naturale. L'albume agisce contro i batteri che possono contaminare il tuorlo compromettendo lo sviluppo dell'embrione, essendo capace di deteriorarsi a un ritmo sufficientemente lento a garantirne la protezione durante l'intera cova.

La composizione chimica dell'albume vede una quantità di acqua pari a circa il 90 % del suo peso; il resto è composto di proteine (~ 9 %), sali minerali (magnesio, sodio e potassio), vitamine del gruppo B, e glucosio libero (0,8 %). A differenza del tuorlo, non contiene lipidi.

Solitamente l'albume coagula a 62 °C.

È un alimento molto magro e ricco di proteine. Infatti, grazie ai suoi valori nutrizionali, è molto usato nel mondo del Body Building. I culturisti ne fanno un grande uso alimentare. Grazie al suo elevato apporto proteico fa si che esso possa essere assimilato tra i cosi detti alimenti muscolo-costruttori.

Valori Nutrizionali: Acqua (circa il 65%), proteine (circa il 12%), minerali 11% (magnesio, sodio, potassio), grassi 11%.

L'albume è l'alimento che contiene le più alte dosi dell'aminoacido metionina, il cui metaboolismo produce omocisteina.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia