Alberto II di Brandeburgo-Ansbach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alberto II di Brandeburgo-Ansbach
Alberto II di Brandeburgo-Ansbach
Ritratto di Alberto II di Brandeburgo-Ansbach, di Benjamin Block, 1643.
Margravio di Ansbach
In carica 1634-1667
Predecessore Federico II
Successore Giovanni Federico
Nascita Ansbach, 18 settembre 1620
Morte Ansbach, 22 ottobre 1667
Sepoltura Johanniskirche, Ansbach
Casa reale Casa di Hohenzollern
Padre Gioacchino Ernesto di Brandeburgo-Ansbach
Madre Sofia di Solms-Laubach
Consorte Luisa di Württemberg-Mömpelgard
Margherita di Oettingen-Oettingen
Cristina di Baden-Durlach
Principato di Ansbach
Hohenzollern
CoA Brand-Ansbach.png

Federico I
Alberto I
Federico II
Giorgio
Giorgio Federico
Gioacchino Ernesto
Federico
Alberto II
Giovanni Federico
Cristiano Alberto
Giorgio Federico II
Guglielmo Federico
Carlo Guglielmo Federico
Carlo Federico
Modifica

Alberto II di Brandeburgo-Ansbach (Ansbach, 18 settembre 1620Ansbach, 22 ottobre 1667) fu margravio di Brandeburgo-Ansbach dal 1634 alla propria morte.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Alberto era il secondo figlio di Gioacchino Ernesto, e di sua moglie, la contessa Sofia di Solms-Laubach.

Divenne margravio di Brandeburgo-Ansbach alla morte del fratello Federico, nel 1634. Visto che era ancora minorenne, la reggenza del principato venne affidata alla madre. Solo nel 1639, con la maggiore età, poté governare il principato.

Con molta abilità diplomatica, ha governato il Brandeburgo-Ansbach attraverso gli ultimi dieci anni della guerra e, attraverso le riforme amministrative, il supporto per le corporazioni, la vita culturale e una buona politica di credito, ha promosso gli inizi della ricostruzione post-bellica. Ha offerto rifugio ai profughi religiosi provenienti dall' Austria. Attivo nella politica del Sacro Romano Impero, ha inviato truppe per sostenere la guerra contro l'Impero Ottomano.

Matrimoni[modifica | modifica sorgente]

Primo Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Sposò, nel 1642, Luisa di Württemberg-Mömpelgard (1623-1650), figlia di Ludovico Federico di Württemberg-Mömpelgard. Ebbero tre figlie:

  • Sofia Elisabetta (1643);
  • Albertina Luisa (1646-1670);
  • Sofia Amelia (1649).

Secondo Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Sposò, il 15 ottobre 1651, Sofia Margherita di Oettingen-Oettingen (19 dicembre 1634-5 agosto 1664), figlia di Gioacchino Ernesto di Oettingen-Oettingen. Ebbero cinque figli:

Terzo Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Spos, il 6 agosto 1665 a Durlach, Cristina di Baden-Durlach (1645-1705), figlia di Federico VI di Baden-Durlach. Non ebbero figli.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Morì il 22 ottobre 1667, all'età di 47 anni. Fu sepolto nella Johanniskirche, a Ansbach.

Controllo di autorità VIAF: 59882244

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie