Alberto Bovone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alberto Bovone
cardinale di Santa Romana Chiesa
CardinalCoA PioM.svg
Nato 11 giugno 1922, Frugarolo
Ordinato presbitero 26 maggio 1945
Consacrato arcivescovo 12 maggio 1984 dal cardinale Joseph Ratzinger
Creato cardinale 21 febbraio 1998 da papa Giovanni Paolo II
Deceduto 17 aprile 1998

Alberto Bovone (Frugarolo, 11 giugno 1922Roma, 17 aprile 1998) è stato un cardinale italiano della Chiesa cattolica, nominato da papa Giovanni Paolo II.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nacque a Frugarolo l'11 giugno 1922. Fu segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede dal 5 aprile 1984 al 13 giugno 1995. Papa Giovanni Paolo II lo elevò al rango cardinalizio nel concistoro del 21 febbraio 1998. Le sue condizioni di salute non gli permisero di essere presente durante la cerimonia del concistoro, perché era ricoverato al Policlinico Gemelli e papa Giovanni Paolo II gli mandò un legato pontificio, nella persona del cardinale Angelo Sodano, per imporgli la berretta cardinalizia in ospedale.

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Vescovo titolare di Cesarea di Numidia
(titolo personale di arcivescovo)
Successore BishopCoA PioM.svg
Waclaw Wycisk 5 aprile 1984 - 21 febbraio 1998 Augustine Kasujja
Predecessore Segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede Successore Emblem Holy See.svg
Jean Jérôme Hamer 5 aprile 1984 - 13 giugno 1995 Tarcisio Bertone
Predecessore Prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi Successore Emblem Holy See.svg
Angelo Felici 13 giugno 1995 - 17 aprile 1998 José Saraiva Martins
Predecessore Cardinale diacono di Ognissanti in Via Appia Nuova Successore CardinalCoA PioM.svg
Mikel Koliqi 21 febbraio 1998 - 17 aprile 1998 Walter Kasper

Controllo di autorità VIAF: 89210328