Albertaceratops nesmoi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Albertaceratops
Stato di conservazione: Fossile
Periodo di fossilizzazione: Cretacico
Albertaceratops BW.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Reptilia
Sottoclasse Diapsida
Infraclasse Archosauromorpha
Superordine Dinosauria
Ordine Ornithischia
Sottordine Ceratopsia
Famiglia Ceratopsidae
Sottofamiglia Centrosaurinae
Genere Albertaceratops
Ryan, 2007
Specie A. nesmoi
Nomenclatura binomiale
Albertaceratops nesmoi
Ryan, 2007

L'albertaceratopo (Albertaceratops nesmoi Ryan, 2007) è un dinosauro erbivoro appartenente ai ceratopsidi, vissuto nel Cretaceo superiore (Santoniano/Campaniano, tra 84,9 e 70,6 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Alberta (Canada)[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questo dinosauro è conosciuto per un cranio completo dall'aspetto caratteristico. Come tutti i ceratopsidi era fornito di un becco da pappagallo, di corna e di un collare osseo; la forma di quest'ultimo richiamava quella dei collari di Centrosaurus o Pachyrhinosaurus, ma al contrario di questi dinosauri, Albertaceratops era dotato di lunghe corna sopraorbitali e non di un singolo corno nasale. Sopra le narici era presente una sorta di protuberanza ossea che si assottigliava all'estremità. Il collare osseo era dotato di due robuste proiezioni appuntite e rivolte all'infuori. La lunghezza dell'animale è stimata in circa 5,5 m.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

L'albertaceratopo è un rappresentante dei ceratopsidi, o dinosauri cornuti. Le caratteristiche del cranio hanno permesso ai paleontologi di stabilire anche la sottofamiglia di appartenenza (Centrosaurinae), benché le grandi corna sopraorbitali siano caratteristiche dell'altra sottofamiglia di ceratopsidi (Chasmosaurinae). È probabile che Albertaceratops rappresentasse una forma primitiva di centrosaurino, testimoniando così che, in origine, i centrosaurini non possedevano il grande corno nasale ma due lunghe corna sopra gli occhi. I resti di albertaceratopo sono stati rinvenuti in Alberta (Oldman Formation), come indica il nome, ma altri resti frammentari attribuiti con qualche dubbio a questo animale sono stati ritrovati in Montana (formazione di Judith River)[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b †Albertaceratops nesmoi Ryan 2007 (ornithischian) in Fossilworks. URL consultato il 20 luglio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]