Albert Thibaudet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Albert Thibaudet (Tournus, 1º aprile 1874Ginevra, 1936) è stato un saggista e critico letterario francese.

Ex allievo di Henri Bergson, fu professore di Jean Rousset. Insegnò all'Università di Ginevra e fu succeduto in questa carica da Marcel Raymond. Ha curato opere di Balzac, Flaubert, Montaigne, Tucidide ecc. e ha collaborato alla "NRF" di Gaston Gallimard. È stato anche autore di qualche prosa letteraria e di memorie di viaggio in Grecia.

Fu il fondatore della cosiddetta Scuola di Ginevra di critica letteraria.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • La campagne avec Thucydide, 1922 (su Tucidide)
  • Gustave Flaubert 1821-1880: sa vie, ses romans, son style, 1922, 1936 (su Gustave Flaubert)
  • Trente ans de vie francaise, 3 voll.
  • Intérieurs: Baudelaire, Fromentin, Amiel, 1924 (su Charles Baudelaire, Eugène Fromentin e Henri-Frédéric Amiel)
  • Les princes lorrains, 1924 (su Maurice Barrès)
  • Le liseur de romans, 1925 (tra saggio e narrativa)
    • trad. it. di Federico Bertoni, Il lettore di romanzi, Napoli: Liguori, 2000
  • Étranger, ou Études de littérature anglaise, 1925
  • La poésie de Stéphane Mallarmé: étude litteraire, 1926 (su Stéphane Mallarmé)
  • Les images de Grece, 1926
  • La république des professeurs, 1927 (tra saggio sugli intellettuali e narrativa)
  • Acropole, 1929 (con 47 foto di Fred Boissonnas) (sull'acropoli)
  • Amiel, ou La part du rêve, 1929 (su Henri-Frédéric Amiel)
  • Mistral, ou La République du soleil, 1930 (su Frédéric Mistral)
  • Physiologie de la critique, 1930
    • trad. it. di Gianpiero Ghini, La fisiologia della critica, con una lettera di Luciano Anceschi, Firenze: Alinea, 1988
  • Stendhal, 1931 (su Stendhal)
  • Les idées politiques en France, 1932
  • Histoire de la littérature française de 1789 à nos jours, 1936
  • Réflexions sur la littérature, 1938
  • Réflexions sur la critique, 1939
  • Panurge à la guerre, 1940

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 66474063 LCCN: n/85/44552

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura