Albert George Wilson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Asteroidi scoperti[1][2]: 5
1620 Geographos[3] 14 settembre 1951
1915 Quetzálcoatl 9 marzo 1953
1980 Tezcatlipoca[4] 19 giugno 1950
10000 Myriostos 30 settembre 1951

Albert George Wilson (Houston, 28 luglio 1918) è un astronomo statunitense.

Laureatosi nel 1947 in matematica al California Institute of Technology, entrò nel 1949 all'Osservatorio di Monte Palomar. Nel 1953 passò all'Osservatorio Lowell, divenendone direttore tra il 1954 e il 1957. Dopo una serie di impieghi nel settore privato, dopo il 1972 diventò docente di filosofia alla University of Southern California.

Il Minor Planet Center gli accredita la scoperta di cinque asteroidi, effettuate tra il 1950 e il 1953, in parte in collaborazione con altri astronomi: Rudolph Minkowski e Åke Anders Edvard Wallenquist.

Ha inoltre scoperto o coscoperto varie comete: D/1952 B1, C/1961 O1 Wilson-Hubbard, C/1986 P1 Wilson, C/1986 P1-A Wilson, C/1986 P1-B Wilson e 107P/Wilson–Harrington. Di quest'ultima, coscoperta con Robert G. Harrington, non si riuscì ad accertarne l'orbita. L'oggetto fu riscoperto più tardi in una fase in cui non manifestava attività cometaria e venne inizialmente classificato come asteroide: per tale ragione l'oggetto è anche denominato 4015 Wilson-Harrington.

Infine ha scoperto alcuni oggetti del profondo cielo, tra cui l'ammasso globulare Palomar 5 e le galassie Leo I, Leo II e Nana dell'Orsa Minore.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lista alfabetica degli scopritori di asteroidi, IAU Minor Planet Center. URL consultato il 10 agosto 2012.
  2. ^ Dati aggiornati al 10 agosto 2012. Nell'elenco appaiono solamente gli asteroidi con denominazione definitiva.
  3. ^ In collaborazione con Rudolph Minkowski.
  4. ^ In collaborazione con Åke Anders Edvard Wallenquist.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Biografia di Albert George Wilson.

Controllo di autorità VIAF: 113230940 LCCN: n/50/36395