Albert Bunjaku

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo allenatore di calcio, vedi Albert Bunjaku (allenatore).
Albert Bunjaku
Albert Bunjaku 2011.jpg
Dati biografici
Nazionalità Svizzera Svizzera
Kosovo Kosovo (dal 2014)
Altezza 180 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra San Gallo San Gallo
Carriera
Giovanili
1996-1998
1998-2000
2000-2003
FC Schlieren
Grasshoppers Grasshoppers
YF Juventus YF Juventus
Squadre di club1
2003-2006 Sciaffusa Sciaffusa 68 (13)
2006 Paderborn 07 Paderborn 07 10 (1)
2006-2009 Rot-Weiss Erfurt Rot-Weiß Erfurt 74 (34)
2009-2012 Norimberga Norimberga 55 (14)
2012-2014 Kaiserslautern Kaiserslautern 31 (13)
2014- San Gallo San Gallo
Nazionale
2004-2006
2009-2014
2014-
Svizzera Svizzera U-21
Svizzera Svizzera
Kosovo Kosovo
15 (7)
6 (0)
3 (2)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 maggio 2014

Albert Bunjaku (Gjilan, 29 novembre 1983) è un calciatore kosovaro naturalizzato svizzero, attaccante del San Gallo e della Nazionale kosovara.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nasce a Gnjilane, in Kosovo, e a sette anni si trasferisce in Svizzera, dove il padre era emigrato qualche anno prima.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

A 14 anni Bunjaku inizia a giocare a calcio nel FC Schlieren. Nel 1998 entra nel settore giovanile del Grasshoppers che abbandona successivamente per aver perso il gusto di giocare a calcio, tuttavia poco dopo riprende a giocare entrando nelle giovanili della YF Juventus, dove gioca come attaccante, mentre all'epoca del Grasshoppers aveva giocato come esterno di difesa[1].

Nel 2003 si trasferisce allo Sciaffusa, squadra militante in Challenge League, con la quale fa il suo debutto in prima squadra e vince subito il campionato, ottenendo la promozione in Super League. Rimane allo Sciaffusa ancora un anno e mezzo, totalizzando 39 presenze in Super League.

Nel gennaio 2006 si trasferisce in Germania, al Paderborn, squadra militante in Zweite Bundesliga, dove in totale gioca 10 partite e segna un gol.

Dopo pochi mesi Bunjaku si trasferisce al Rot-Weiß Erfurt, squadra militante in Regionalliga. Nella stagione 2007-2008 segna 16 reti in 28 gare prima che un infortunio gli faccia terminare anzitempo la stagione. Bunjaku diventa popolare il 10 agosto 2008 quando segna una doppietta nel primo turno di coppa di Germania contro il Bayern Monaco. Nella prima metà della stagione 2008-2009 sigla 9 reti prima di lasciare il club.

Bunjaku nel 2008 con la maglia del Rot-Weiß Erfurt

Norimberga[modifica | modifica sorgente]

Il 2 febbraio 2009 si trasferisce al Norimberga, in Zweite Bundesliga per 400.000 euro[2]. Fa il suo debutto con la nuova squadra nella vittoria in casa per 3-0 contro il Kaiserslautern[3]. Il 9 marzo segna al minuto 89 della partita contro l'MSV Duisburg il suo primo gol con la nuova maglia[4]. A causa di alcuni infortuni la stagione di Bunjaku viene limitata a sole 7 apparizioni, di cui 6 dalla panchina, nella squadra che conuquista la promozione in Bundesliga.

Il 15 agosto, alla seconda giornata del campionato 2009-2010, fa il suo debutto in Bundesliga, segnando un gol nella partita contro l'Eintracht Francoforte. Nei mesi successivi si conquista il posto da titolare: nel 3-0 contro l'Hertha Berlino segna una doppietta e poco dopo viene eletto uomo del giorno[5]. Il 30 gennaio 2010 nella partita contro l'Hannover segna una tripletta[6], che fa di lui il secondo svizzero dopo Stephane Chapuisat a segnare una tripletta in Bundesliga. Dopo questa partita è eletto nuovamente uomo del giorno[7]. In totale segna 12 reti in 28 partite di campionato, mentre nello spareggio retrocessione mette a segno un assist.

Nella nuova stagione dopo poche partite Bunjaku si infortuna alla cartilagine, rimanendo fermo per quasi tutta la stagione, alla fine di aprile fa il suo ritorno in campo con la seconda squadra, mentre con non scende più in campo con la prima squadra fino al termine della stagione.

San Gallo[modifica | modifica sorgente]

Il 4 giugno 2014 il San Gallo ufficializza l'acquisto dell'attaccante svizzero.[8]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Vanta 15 presenze e 7 reti con la nazionale Under-21 svizzera tra il 2004 e il 2006.

Il 6 novembre 2009 riceve la sua prima convocazione dalla nazionale maggiore[9], con cui fa il suo debutto il 14 novembre nella partita persa per 1-0 contro la Norvegia. Viene poi convocato per i mondiali del 2010 come sostituto dell'infortunato Marco Streller[10].

Il 5 marzo 2014 prende parte alla gara d'esordio internazionale della Nazionale kosovara, giocando la partita pareggiata per 0-0 contro Haiti.[11]

Il 21 maggio 2014, nella seconda uscita ufficiale della Nazionale kosovara, in occasione di un'amichevole con la Turchia, segna il primo gol della storia per il Kosovo, col risultato finale di 6-1 in favore dei turchi.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Kosovo Kosovo
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
5-3-2014 Kosovska Mitrovica Kosovo Kosovo 0 – 0 Haiti Haiti Amichevole - Uscita al 72’ 72’
21-5-2014 Kosovska Mitrovica Kosovo Kosovo 1 – 6 Turchia Turchia Amichevole 1 Uscita al 60’ 60’
25-5-2014 Carouge Senegal Senegal 3 – 1 Kosovo Kosovo Amichevole 1 Uscita al 79’ 79’
Totale Presenze 3 Reti 2
Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Svizzera Svizzera
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-11-2009 Lancy Svizzera Svizzera 0 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
3-3-2010 San Gallo Svizzera Svizzera 1 – 3 Uruguay Uruguay Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
1-6-2010 Sion Svizzera Svizzera 0 – 1 Costa Rica Costa Rica Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
21-6-2010 Port Elizabeth Cile Cile 1 – 0 Svizzera Svizzera Mondiali 2010 - 1º turno - Ingresso al 77’ 77’
11-8-2010 Klagenfurt Austria Austria 0 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
3-9-2010 San Gallo Svizzera Svizzera 0 – 0 Australia Australia Amichevole -
Totale Presenze 6 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Sciaffusa: 2003-2004

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (DE) Prinz Alberts Reich 26 maggio 2010
  2. ^ (DE) Bunjaku kommt -Charisteas und Breska ausgeliehen 2 febbraio 2009
  3. ^ (DE) Club tanzt "rote Teufel" aus 9 febbraio 2009
  4. ^ (DE) Ein verrücktes Unentschieden 9 marzo 2009
  5. ^ (DE) Mann des Tages vom 9. Spieltag 2009/10
  6. ^ (DE) Bunjaku trifft dreimal 30 gennaio 2010
  7. ^ (DE) Mann des Tages vom 20. Spieltag 2009/10
  8. ^ FC St. Gallen holt Albert Bunjaku, 20min.ch, 4 giugno 2014. URL consultato il 22 giugno 2014.
  9. ^ (DE) Der neue Stern am Nati-Himmel 6 novembre 2009
  10. ^ (DE) Bunjaku ersetzt verletzten Streller
  11. ^ (EN) Kosovo-Haiti 0-0 Eu-football.info

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]