Albert Borschette

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albert Borschette

Commissario europeo per la concorrenza, le Politiche Regionali e l'Informazione
Durata mandato 1970 –
1973
Presidente Franco Maria Malfatti, Sicco Mansholt
Predecessore Maan Sassen (Concorrenza)
Hans von der Groeben (Politiche regionali)
Successore Albert Borschette (Concorrenza)
George Thomson (Politiche regionali)

Commissario europeo per la concorrenza, il Personale e l'Amministrazione
Durata mandato 1973 –
1976
Presidente François-Xavier Ortoli
Predecessore Albert Borschette (Concorrenza)
Albert Coppé(Personale e amministrazione)
Successore Raymond Vouel(Concorrenza)
François-Xavier Ortoli[1]

Albert Borschette (Diekirch, 14 giugno 1920Bruxelles, 8 dicembre 1976) è stato un diplomatico e politico lussemburghese. È stato commissario europeo.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Borschette studiò presso le università di Aix-en-Provence, Innsbruck, Monaco di Baviera e Parigi[2].

Durante la seconda guerra mondiale combatté sul fronte orientale in Russia[2]. Al ritorno narrò la sua esperienza in opere letterarie[2].

Carriera diplomatica e politica[modifica | modifica sorgente]

Dal 1958 al 1970 Borschette fu rappresentante permanente del Lussemburgo presso le Comunità europee[2].

Nel 1970 venne nominato commissario europeo per la concorrenza, le politiche regionali e l'informazione nell'ambito della Commissione Malfatti. Mantenne lo stesso incarico nella successiva Commissione Mansholt (1972-1973). Nel 1973 entrò in carica come commissario europeo per la concorrenza, il personale e l'amministrazione nell'ambito della Commissione Ortoli.

In seguito ad un'emorragia cerebrale e ad una disabilità permanente, l'11 maggio 1976 la Corte di giustizia delle Comunità europee rimosse Borschette dall'incarico[2].

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Nel 1997 a Borschette è stato intitolato un centro conferenze della Commissione europea a Bruxelles[3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Quando Vouel subentrò a Borschette la delega al personale e all'amministrazione venne trasferita al Presidente Ortoli.
  2. ^ a b c d e (NL) Albert Borschette, Europa.nu. URL consultato il 26 ottobre 2011.
  3. ^ (EN) Luxembourg plans tribute to Albert Borschette, Europolitics, 22 ottobre 1997. URL consultato il 26 ottobre 2011.
Predecessore Commissario europeo per la concorrenza, le Politiche Regionali e l'Informazione Successore Flag of Europe.svg
Maan Sassen (Concorrenza)
Hans von der Groeben (Politiche regionali)
1970 - 1973 Albert Borschette (Concorrenza)
George Thomson (Politiche regionali)
Predecessore Commissario europeo per la concorrenza, il Personale e l'Amministrazione Successore Flag of Europe.svg
Albert Borschette (Concorrenza)
Albert Coppé (Personale e amministrazione)
1973 - 1976 Raymond Vouel (Concorrenza)
François-Xavier Ortoli (Personale e amministrazione)
Predecessore Commissario europeo del Lussemburgo Successore Flag of Luxembourg.svg
Victor Bodson 1º luglio 1970 - 11 maggio 1976 Raymond Vouel

Controllo di autorità VIAF: 296580722 LCCN: n89617848