Alba tragica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alba tragica
Jean Gabin in una scena del film
Jean Gabin in una scena del film
Titolo originale Le jour se lève
Paese di produzione Francia
Anno 1939
Durata 87 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Marcel Carné
Soggetto Jacques Viot
Sceneggiatura Jacques Prévert
Produttore Jean-Pierre Frogerais
Casa di produzione Sigma
Fotografia Curt Courant
Montaggio René Le Hénaff
Musiche Maurice Jaubert
Scenografia Alexandre Trauner
Costumi Boris Bilinsky
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Alba tragica (Le jour se lève) è un film del 1939 diretto da Marcel Carné. La sceneggiatura è di Jacques Prévert, basata su una storia di Jacques Viot.

Il film è considerato uno dei principali esempi della corrente cinematografica francese del realismo poetico.

È stato presentato in concorso alla 7ª Mostra del Cinema di Venezia.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese si svolsero da febbraio a maggio del 1939 nei Paris-Studios-Cinéma di Boulogne-Billancourt.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ucciso un rivale in amore, l'operaio François si barrica nella propria stanza, assediato dalla polizia e rivive la sua storia fino al tragico epilogo.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La prima del film avvenne il 17 giugno 1939 al cinema Madeleine di Parigi.[1]

Il film fu vietato ai minori di sedici anni (con il motivo dichiarato dalla censura militare di essere «demoralizzante»).[1] Nel 1940 fu imposto il taglio di un'inquadratura di Arletty nuda, che in seguito non venne più reinserita.[1]

Remake[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1947 ha avuto un remake hollywoodiano, La disperata notte (The Long Night), diretto da Anatole Litvak.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Claude Guiguet, La carriera di Marcel Carné, in appendice a Marcel Carné, Io e il cinema. Roma, Lucarini, 1990 p. 381

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema