Al-Zalzala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
الزلزلة
Sūrat al-Zalzala
Il terremoto

al-Zalzala (in arabo: الزلزلة), "il Terremoto", è la 99ª Sura del Corano.

Di 8 Ayat, essa si riferisce alla fine del mondo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

  1. Quando la terra sarà agitata nel terremoto,
  2. la terra rigetterà i suoi fardelli,
  3. e dirà l'uomo: Cosa le succede?.
  4. In quel Giorno racconterà le sue storie,
  5. giacché il tuo Signore gliele avrà ispirate.

La sura inizia descrivendo come durante il giorno del Giudizio. Sulla Terra si scatenerà un terribile terremoto che "rigetterà i suoi fardelli". Per concessione di Dio, la Terra renderà testimonianza delle azioni degli uomini a cui ha assistito.

Secondo Michael Sells, l'apertura della Terra e la rivelazione dei suoi segreti in questa sura, sono indicativi di una metaforica rinascita. Gli esseri umani realizzeranno quindi che è il momento di rispondere delle proprie responsabilità, anche di quelle che potevano sembrare insignificanti al momento.[1]

I due versi conclusivi della sura affermano che tutti gli uomini saranno divisi in gruppi, a seconda delle loro azioni, e potranno vedere le conseguenze del loro comportamento terreno.

  1. In quel Giorno gli uomini usciranno in gruppi, affinché siano mostrate loro le loro opere
  2. Chi avrà fatto [anche solo] il peso di un atomo di bene lo vedrà,
  3. e chi avrà fatto [anche solo] il peso di un atomo di male lo vedrà.

Alessandro Bausani notava come la sura, per brevità e stile, dovrebbe essere considerata come meccana - vale a dire rivelata durante il soggiorno nella sua città natale del profeta Maometto (tra il 610 e il 622) - mentre i commentatori musulmani la classificano invece come medinese, relativa quindi al periodo in cui Maometto risiedette a Medina (tra il 622 e il 632), in conseguenza dell'Egira.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sells, Michael, Approaching The Qur'an, p. 108-109, ISBN 1883991692
  2. ^ Il Corano, Firenze, Sansoni, 1961, p. 723.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sura 99: Al Zalzala (Il tremito della terra), versione di Guido Ceronetti e Cristina Chaumont; calligrafia di Mauro Zennaro, Roma, Edizioni dell'Elefante, 1990

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Islam Portale Islam: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Islam