Al-Mu'aidar Sports Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Al-Mu'aidar Sports Club
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Bianco e Granata (Diagonale).png Bianco - Marrone
Dati societari
Città Doha
Paese Qatar Qatar
Confederazione AFC
Federazione Flag of Qatar.svg Federazione calcistica del Qatar
Campionato Qatar Second Division
Fondazione 1996
Presidente Qatar Saleh Al-Aji
Allenatore Spagna Ladislas Lozano
Stadio Khalifa International Stadium
(50.000 posti)
Palmarès
Trofei nazionali 1 Qatar Sheikh Jassem Cup
Si invita a seguire il modello di voce

L'Al-Mu'aidar Sports Club[1] è una società di calcio qatariota che milita nella prima divisione del campionato nazionale. Fondata nel 1996, ha sede a Doha.

Ha conquistato la Qatar Sheikh Jassem Cup nel 2004.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

1996-2013: Seconda divisione[modifica | modifica wikitesto]

Il club è stato fondato nel 1996 con il nome di 'Al Shabab'.Ha cambiato il suo nome in Al-Mu'aidar Sports Club nel 2004 per decisione del Comitato Olimpico del Qatar. La squadra ha giocato in Qatar Second Division fino al 2013.

La prima volta che la squadra ha raggiunto i play-off per la promozione è stato nella stagione 1999-2000 contro il Qatar SC[2]

Nel 2004, il Muaither diventata la prima squadra nella storia della seconda divisione a vincere la Qatar Sheikh Jassem Cup, dopo che hanno sconfitto l'Al Wakrah per 2-1 in finale.

la squadra è finita seconda nella Seconda Divisione nella stagione 2012 e in quella 2013, che gli ha permesso di partecipare hai play-off contro Umm Salal e Al Arabi. Hanno perso la prima partita contro l'Umm Salal per 1-0 ai supplementari nel 2012. Inoltre hanno perso per 1-2 contro l'Al Arabi dopo i tempi supplementari nel 2013.

Il loro presidente, Saleh Al-Aji ha presentato un reclamo il 23 aprile contro Al Arabi con la motivazione che stavano mettendo in campo un giocatore sospeso, Baba Keita. Questo quanto riferito dalle statistiche della Qatar Football Association. Il QFA spense le loro speranze dicendo che il Muaither deve aver preso le fonti da altri siti.[3][4]

2013-presente: Qatar Stars League[modifica | modifica wikitesto]

È stato annunciato il 7 maggio 2013, che la Qatar Stars League si sarebbe estesa a 14 squadre, ciò ha permesso al Mu'aidar di essere promosso per la prima volta in Qatar Stars League nonostante la sconfitta nei play-off[5]

La loro prima azione in prima divisione è stato quello di assumere il rinomato allenatore spagnolo-francese, Ladislas Lozano[6]

Staff[modifica | modifica wikitesto]

Staff Tecnico
Allenatore Spagna Ladislas Lozano[7]
Allenatore portieri Egitto Adel Arafa
Preparatore atletico Brasile Reinaldo Costa
Coach Italia Antonio Baggio
Staff Direzionale
Team manager Qatar Mahmoud Ali Mahmoud
Amministratori Qatar Hussein Khudair
Qatar Jamal Saeed
Qatar Ali Salah

Rosa Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ultimo Aggiornamento: 13 maggio 2013[8][9]

N. Ruolo Giocatore
1 Senegal P Sahilou Ndiaye
5 Qatar C Ezzat Jadoua
6 Qatar D Amer Rajab (capitano)
9 Brasile A Johnson Kendrick
10 Bolivia C Jhasmani Campos
11 Qatar A Salman Ali Shaker
12 Qatar D Hamouda Hamdi
14 Qatar D Saad Salmeen
18 Uzbekistan C Fozil Musaev
20 Qatar C Salman Ali Abdulla
22 Qatar D Mohammed Attiya
27 Qatar C Thanaf Saadi
28 Ruanda A Jean-Paul Eale
N. Ruolo Giocatore
35 Qatar C Hussain Fardallah
88 Qatar P Marwan Ahmad Naji
99 Sudan C Anwar Babiker
-- Montenegro D Đorđe Đikanović
-- Iraq D Ahmad Ibrahim Khalaf
-- Qatar D Salman Mesbeh
-- Qatar D Yasser Hatam
-- Qatar D Khaled Saif
-- Qatar C Abdulaziz Issa
-- Sudan C Rami Omar
-- Qatar C Saoud Al-Ali
-- Qatar A Ali Aloob
-- Qatar A Mohammed Harees

Palmares[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (1): 2004

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

  • Egitto Fareed Ramzi (2004)
  • Egitto Sabri Miniawy (2004–06)
  • Marocco Abdelkadir Bomir (2007)
  • Marocco Abdulrahman Taleb (2007–08)
  • Qatar Abdullah Saad (2009)
  • Italia Silvio Diliberto (2009-2012)
  • Marocco Mohammed Sahel (2012–2013)
  • Spagna Ladislas Lozano (2013-)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Qatar Olympic Committee - Al-Mu'aidar Sports Club
  2. ^ (AR) نادي معيذر يدخل معسكر مغلق استعدادا لام صلال في الفاصله, 28 luglio 2013.
  3. ^ (AR) Qatar Stars League respond to Muaither, al-sharq.com, 24 aprile 2011. URL consultato il 13 maggio 2013.
  4. ^ (AR) مؤسسة دوري نجوم قطر تنفي تصريحات رئيس معيذر, qsl.com.qa, 24 aprile 2013. URL consultato il 13 maggio 2013.
  5. ^ QSL confirms expansion move, Doha Stadium Plus, 7 maggio 2013. URL consultato il 7 maggio 2013.
  6. ^ Muaither have a new coach in Qatar Stars League. URL consultato il 19 giugno 2013.
  7. ^ استعدادات جادة لمعيذر فى معسكر المغرب, Al Sharq, 3 settembre 2012. URL consultato il 29 novembre 2012.
  8. ^ Goalzz.com - Team players
  9. ^ Transfermarkt.co.uk - Al-Mu'aidar Sports Club
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio