Akron Firestone Non-Skids

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Akron Firestone Non-Skids
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Colori sociali
Dati societari
Città Akron
Paese Stati Uniti Stati Uniti
Campionato NBL, MBC, NBL
Fondazione 1932
Scioglimento 1941
Palmarès
Titoli NBL 2
Altri titoli NBL (1932-1933) (1933)

Gli Akron Firestone Non-Skids furono una società cestistica con sede ad Akron, attiva in National Basketball League (NBL) dal 1937 al 1941 e di proprietà della Firestone Tire and Rubber Company.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I Non-Skids nacquero nel 1932 (anche se esistettero brevemente anche nei primi anni venti[1] e disputarono nella National Basketball League 1932-1933, da non confondersi con la National Basketball League nata nel 1937. Si aggiudicarono il titolo sconfiggendo gli Indianapolis Kautskys. Dal 1935 al 1937 giocarono poi in Midwest Basketball Conference[2][3].

I Non-Skids furono una delle prime tredici squadre che disputarono il campionato di esordio della NBL. Vinsero il titolo in due stagioni consecutive: 1938-1939 e 1939-1940, in entrambe le occasioni sconfiggendo nella serie finale gli Oshkosh All-Stars. Al termine della stagione 1940-1941 la squadra venne sciolta.

Tra i giocatori che militarono negli Akron Firestone Non-Skids figura Chuck Taylor, membro del Naismith Memorial Basketball Hall of Fame.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Abraham Aamidor, Chuck Taylor, All Star: The True Story of the Man behind the Most Famous Athletic Shoe in History, Indiana University Press, 2006, p. 39, ISBN 9780253111883.
  2. ^ David B. Biesel, Can you name that team?: a guide to professional baseball, football, soccer, hockey, and basketball teams and leagues, Scarecrow Press, 1991, p. 139.
  3. ^ Thomas W. Brucato, Major Leagues, Scarecrow Press, 2001, p. 8, ISBN 9780810839083.