Ají (salsa)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ají (salsa)
Salsa di aji e limone
Salsa di aji e limone
Origini
Altri nomi ajiacio
Luogo d'origine Perù Perù
Diffusione Sud America
Dettagli
Categoria salsa
 

L'ají è una salsa piccante che contiene spesso dei pomodori, coriandolo, peperoncini (aji) cipolle e acqua, che entra nella composizione di molte ricette dei paesi latino-americani

Quando l'ingrediente principale è il peperoncino, la salsa si chiama ajiacio[1].

Chiamato "uchu" dagli Inca o "pepe delle Indie" dagli Spagnoli, l'ají è stato il più importante condimento utilizzato in Perù da secoli, e ancora oggi è uno dei principali ingredienti utilizzati nella cucina peruviana[2].

In Colombia, nell’Amazzonia nord-occidentale, l'aji negro (salsa di succo della manioca amara con peperoncini piccanti) è quotidianamente consumato dai popoli indigeni: e questa ricetta tradizionale che rischia di essere persa è stata inventariata nell'arca del gusto – slow food[3].

In Cile, con l'aggiunta di succo di limone, la salsa è conosciuta come l'ají chileno.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (ES) Dizionario della Real Academia Espanola
  2. ^ (EN) Sito Cultural Expeditions - Culinary History of Peru
  3. ^ (IT) (EN) Sito dell'Arca del Gusto - Ají negro

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina