Aiuto:Notazione musicale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abbreviazioni
Aiuto:Spartito
Aiuto:Spartiti
Aiuto:LilyPond

Il tag <score>...</score> permette di inserire spezzoni di notazione musicale tramite la Extension:Score. I linguaggi di notazione supportati sono GNU LilyPond (predefinito) e ABC.

Attributi[modifica | modifica sorgente]

Il tag supporta i seguenti attributi, compilati nel tag di apertura nella forma <score attributo="valore">...</score>:

Attributo Valori consentiti Effetto
lang ABC, lilypond (predefinito) Permette di scegliere il linguaggio di notazione da usare. Il valore predefinito è lilypond, per usare invece ABC, ad esempio:

<score lang="ABC">
X:1
M:C
L:1/4
K:C
C, D, E, F,|G, A, B, C|D E F G|A B c d|
e f g a|b c' d' e'|f' g' a' b'|]
</score>

midi 0 (predefinito), 1 Se impostato a 1, l'immagine prodotta sarà inclusa in un link al corrispondente file MIDI.
override_midi nome del file Permette di sostituire il MIDI generato automaticamente da LilyPond con un altro file caricato dall'utente. Utile quando si ha già un file MIDI di qualità superiore a quella del software.
override_ogg nome del file Include per l'ascolto il file multimediale specificato. È un'alternativa all'attributo vorbis. Utile quando è disponibile un file di qualità superiore a quello generato automaticamente.
raw 0 (predefinito), 1 Se impostato a 1, il codice compreso tra i tag <score>...</score> viene interpretato come un file LilyPond completo. Utile quando si scrivono spartiti complessi. Se l'attributo language non è valorizzato con lilypond questo attributo viene ignorato.
vorbis 0 (predefinito), 1 Se impostato a 1, un file ogg/Vorbis viene generato automaticamente a partire dal codice dello spartito e viene incluso per l'ascolto subito dopo l'immagine generata.

Basi della sintassi LilyPond[modifica | modifica sorgente]

Di seguito si riportano le basi elementari di LilyPond e alcuni esempi. Per i dettagli della notazione LilyPond, si consiglia di consultare la documentazione ufficiale del progetto (la Extension:Score supporta solo una parte delle funzionalità di LilyPond).

Altezze e durate[modifica | modifica sorgente]

Le note sono indicate con il nome in notazione olandese (la=a, si=b, do=c etc.) e ogni nota deve essere separata con uno spazio dalla successiva. Il diesis si aggiunge con il suffisso -is (fa# = fis, do# = cis, sol# = gis, re# = dis, la# = ais, mi# = eis), il bemolle con -es (si♭ = es, mi♭ = es, la♭ = aes, re♭ = des, sol♭ = ges).

Come impostazione predefinita, il nome della nota fa riferimento alla corrispondente altezza immediatamente sotto il do centrale. Per cambiare ottava si usano i segni di apostrofo (') per salire e virgola (,) per scendere.

Ad esempio il codice <score>{a,, c, e, a, c e a c' e' a' c'' e'' a'' c''' e''' g''' \bar "||" aes'' bes'' gis'' dis''}</score> genera

{a,, c, e, a, c e a c' e' a' c'' e'' a'' c''' e''' g''' \bar "||" aes'' bes'' gis'' dis''}

Per semplificare la scrittura, si può usare la notazione relativa, aggiungendo \relative all'inizio del codice, seguito da una nota. In questo modo, la prima nota inserita è riferita a quella indicata dopo \relative, e l'altezza di ogni nota è relativa a quella immediatamente precedente. I segni di apostrofo e ottava si possono usare per cambiare ottava (quando compaiono intervalli superiori alla quarta).

La durata si specifica con una cifra indicata dopo l'altezza (1 = semibreve, 2 = minima, 4 = semiminima, 8 = croma etc.). Se non si specifica la durata, per impostazione predefinita la prima nota ha durata di un quarto e ogni nota ha la stessa durata di quella immediatamente precedente. Gli accordi si costruiscono racchiudendo le note tra parentesi uncinate (<...>). La legatura di valore si indica un una tilde (~), il punto di valore facendo seguire immediatamente il valore della durata da un punto (.), mentre le pause si indicano come normali note, segnate con la lettera r al posto dell'altezza.

Tonalità e metro ritmico[modifica | modifica sorgente]

La tonalità dell'armatura di chiave si indica con il codice \key (es. \key g \major per sol maggiore o \key c \minor per do minore). Sia il metro ritmico che la tonalità possono essere cambiate in ogni punto dello spartito. Anche se la tonalità è specificata, le alterazioni vanno indicate sempre: ad esempio un fa senza alterazione viene sempre interpretato come fa naturale, anche in sol maggiore.

Ad esempio il codice

<score>\relative b {\key b \major \time 6/8 b8 cis dis e fis gis ais b c d e f \time 2/4 g a b \key aes \minor g f e d c b a g r}</score>

genera

\relative b {\key b \major \time 6/8 b8 cis dis e fis gis ais b c d e f \time 2/4 g a b \key aes \minor g f e d c b a g r}

Il codice \time permette di indicare il metro ritmico (es. \time 3/4). Per rimuovere l'indicazione di tempo si può usare il codice \remove "Time_signature_engraver". Ad esempio <score>{ \new Staff \with { \remove "Time_signature_engraver" } <d' fis' a'>2 }</score> genera { \new Staff \with { \remove "Time_signature_engraver" } <d' fis' a'>2 }. Il codice \partial crea una battuta anacrusica (es. \partial 4 per una battuta di un quarto).

Articolazioni, abbellimenti e altre notazioni[modifica | modifica sorgente]

Sono supportate varie indicazioni, abbellimenti e simboli di articolazione. La legatura di fraseggio si inserisce aprendo una parentesi tonda dopo la prima nota e chiudendola dopo l'ultima. Le articolazioni più comuni si indicano dopo la nota,con un simbolo separato da un trattino.

Codice (separato da trattino) Effetto Risultato
. punto di staccato \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f c-.}
- detaché \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f c--}
+ croce \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f c-+}
> accento \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f c->}
| chiodo \relative c'' { \once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f c-|}
^ circonflesso \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f c-^}
_ punto con trattino \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f c-_}

Altre indicazioni possono essere aggiunte sotto la nota separandole con un underscore _ o sopra separandole con un circonflesso ^.

Codice (separato da underscore o circonflesso) Effetto Risultato
\fermata punto coronato \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f c^\fermata}
\turn gruppetto \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f c^\turn}
\prall mordente \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f c^\prall}
\mordent mordente in basso \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f c^\mordent}
\trill trillo \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f c^\trill}

Le notine di abbellimento possono essere inserite, precedendole con dei marcatori opportuni (racchiudendole tra parentesi graffe nel caso di più note).

Codice Effetto Risultato
c4 \grace d16 e4 Nota in piccolo \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f c \grace d16 e4}
c4 \grace {d16[e d c]} d4 Fioritura \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f c \grace {d16[e d c]} d4}
\afterGrace d4^\trill( {c16[d])} c4 risoluzione \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f  \afterGrace d4^\trill( {c16[d])} c4}
\acciaccatura b8 c4 acciaccatura singola \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f  \acciaccatura b8 c4}
\acciaccatura { a16[b] } c4 acciaccatura \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f  \acciaccatura { a16[b] } c4}
\appoggiatura b8 c4 appoggiatura \relative c'' {\once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f \once \override Staff.Clef #'stencil = ##f  \appoggiatura b8 c4}

Ad esempio, il codice <score>\relative c' {e-> f-- g-+ a-. b-^ c-_ d-</score> genera

\relative c' {e-> f-- g-+ a-. b-^ c-_ d-| e^\fermata c^\turn d^\prall e^\mordent f^\trill}.

Il software gestisce automaticamente le code delle note. Si può aggirare questa funzionalità su una singola nota facendola precedere dal codice \nobeam, oppure per insiemi di note si può disattivare e riattivare con \autoBeamOff e \autoBeamOn. Per raggruppare manualmente le code delle note, si apre una parentesi quadra dopo la prima nota e si chiude dopo l'ultima del gruppo (es. a b[ c d e] f per unire le code del si, do re e mi).

Ad esempio il codice <score>\relative c' {e f <c e g>2 a'4( b c) c, d8 e f16 g a b c4. a8 e' f g, f r \autoBeamOff e d c b4 a g b-> c2.-> r4 \bar "|." }</score> genera

\relative c' {e f <c e g>2 a'4( b c) c, d8 e f16 g a b c4. a8 e' f g, f r \autoBeamOff e d c b4 a g b-> c2.-> r4 \bar "|." }

Parole[modifica | modifica sorgente]

Per aggiungere le parole alla musica, si usa il codice /addlyrics {...}. Va inserito dopo la fine del codice per le note. Le sillabe vanno inserite entro le parentesi graffe e vengono associate automaticamente alle note. Usare il doppio trattino (--) per indicare una parola spezzata.

Ad esempio, il codice

<score vorbis="1">\relative g' { \key g \major \time 3/4 \partial 4 d e d g fis2 d4 e d a' g2 d4 d' b g fis e c' b g a g2 \fermata \bar "|." }
\addlyrics {Good mor -- ning to you, Good mor -- ning to you, Good mor -- ning dear chil -- dren, Good mor -- ning to all. }</score>

genera

\relative g' { \key g \major \time 3/4 \partial 4 d e d g fis2 d4 e d a' g2 d4 d' b g fis e c' b g a g2 \fermata \bar "|." }
\addlyrics {Good mor -- ning to you, Good mor -- ning to you, Good mor -- ning dear chil -- dren, Good mor -- ning to all. }

Esempi[modifica | modifica sorgente]

Notazione semplice[modifica | modifica sorgente]

Solo note di uguale valore in tempo quaternario.

<score>\relative c' { f d f a d f e d cis a cis e aes g f e }</score>

\relative c' { f d f a d f e d cis a cis e aes g f e }

Notazione non banale[modifica | modifica sorgente]

Indicazione del metro ritmico e dell'armatura di chiave, articolazioni e notazioni varie.

<score>{ \key c \minor \time 3/4 \relative c' { f d f a d f e d( cis) a cis e aes g-. f-. e-- <c, e g>2 \fermata \bar "|." } }</score>

 { \key c \minor \time 3/4 \relative c' { f d f a d f e d( cis) a cis e aes g-. f-. e--  <c, e g>2 \fermata \bar "|." } }

Notazione elaborata[modifica | modifica sorgente]

Indicazioni dinamiche e agogiche, numeri di battuta personalizzati, gruppi irregolari, elementi invisibili.

<score>\relative c'{
    \clef alto
 \key f \major
 \tempo "a Tempo"
    \once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f 
    \set Score.currentBarNumber = #55 \bar "" a4_\markup{ \dynamic pp \italic { très expr. } }(e'2) \times 2/3 {d8[(e8 f8)]} | % 1
    e4(d8 c) bes4(c8 d)          | % 2
    e2. \times 2/3 {d8[(e8 f8)]} | % 3
    e4(d8 c) bes4(c8 d)          | % 4
    d2 ~ d8 b( c d)              | % 5
    d4(b8 a) f4--(g--)           | % 6
    a2 ~ a8 f\<( g a)            | % 7
    a2.\!\>(f4)                  | % 8
    \hideNotes a'2\!\p \unHideNotes   | % 9
    
}</score>

\relative c'{
    \clef alto
 \key f \major
 \tempo "a Tempo"
    \once \override Staff.TimeSignature #'stencil = ##f 
    \set Score.currentBarNumber = #55 \bar "" a4_\markup{ \dynamic pp \italic { très expr. } }(e'2) \times 2/3 {d8[(e8 f8)]} | % 1
    e4(d8 c) bes4(c8 d)          | % 2
    e2. \times 2/3 {d8[(e8 f8)]} | % 3
    e4(d8 c) bes4(c8 d)          | % 4
    d2 ~ d8 b( c d)              | % 5
    d4(b8 a) f4--(g--)           | % 6
    a2 ~ a8 f\<( g a)            | % 7
    a2.\!\>(f4)                  | % 8
    \hideNotes a'2\!\p \unHideNotes   | % 9

}

Altre risorse[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]