Ait Yafelman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Popolo}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Gli Ait Yafelman sono una confederazione berbera che vive nelle zone a centro-sud e sud-est marocchino. La loro lingua è il Tamazight mentre la loro capitale è Imilchil.

Alla confederazione di Ait Yafelman appartengono tre grandi famiglie: Ait Merghad, Ait Hediddu e Ait Seghrushen.

Nel suo romanzo La madre della primavera, Driss Chraïbi descrive, in maniera romanzata, l'arrivo in Nordafrica degli arabi nel 679 e la reazione della tribù degli Ait Yafelman guidati da un immaginario capo di nome Azwaw.


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Michaël Peyron, « Contribution à l'histoire du Haut-Atlas Oriental : les Ayt Yafelman », dans Revue de l'Occident musulman et de la Méditerranée, 1984, Vol. 38, pp. 117-135