Airas Nunes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Airas Nunes (... – ...) è stato un chierico e trovatore del XIII secolo, nato in Galizia.

Presta servizio presso un vescovo e successivamente, tra il 1284 e il 1289, come poeta alla corte di Sancho IV di Castiglia. Della sua opera si conservano quindici composizioni, tra cui sette cantigas de amor, tre cantigas de amigo, quattro de escarnio, due bailadas e una pastorela. Nelle sue cantigas appaiono a volte citazioni di altri autori, come Dionigi del Portogallo, Alfonso X, João Zorro e Nuno Fernandes Torneol.

Si crede che possa aver collaborato nella composizione alle Cantigas de Santa María, di Alfonso X il Saggio.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Walter Mettmann, autore di un'edizione critica dei testi delle Cantigas de Santa Maria[1], ritiene che molte di queste cantigas potrebbero essere state scritte da Airas Nunes.[2]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Il cantante Zeca Afonso ha utilizzato una delle bailias di Airas Nunes, in una delle sue musiche.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Mettmann, Walter (1986)
  2. ^ Cfr. pag. 25 di Montoya martinez (1988).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]