Air France-KLM

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Air France-KLM
Air France-KLM.svg
Air France & KLM vertical stabilizers.jpg
Compagnia aerea major
Codice IATA AF / KL
Codice ICAO AFR / KLM
Identificativo di chiamata AIRFRANS / KLM
Descrizione
Hub Francia Parigi-Charles de Gaulle
Paesi Bassi Amsterdam-Schiphol
Hub secondari Parigi-Orly
Lione-Saint-Exupéry
Programma frequent flyer Flying Blue
Airport lounge Departures Lounge
Alleanza SkyTeam
Flotta 586
Destinazioni 230
Controllate Brit Air, Régional, Servair, CityJet, Transavia Airlines, KLM Cityhopper, Martinair, VLM Airlines
Azienda
Tipo azienda società anonima
Fondazione Parigi a 5 maggio 2004
Stato Francia Francia
Sede Roissy Charles de Gaulle
Persone chiave Jean-Cyril Spinetta (Chairman e Chief Executive Officer); Philippe Calavia (Deputy CEO); Leo van Wijk (Deputy CEO ); Philippe Calavia (Chief Financial Officer); Dominique Barbarin (Financial Communication)
Dipendenti 102.000[1]  (2011)
Slogan « Faire du ciel le plus bel endroit de la terre »
« The Reliable Airline »
Sito web http://www.airfranceklm.com
Bilancio economico
Borse valori Euronext: AF
Fatturato Green Arrow Up.svg 25.5 miliardi di €[1]  (2013)
Risultato d'esercizio Green Arrow Up.svg 130 milioni di €[1]  (2013)
Profitto Red Arrow Down.svg -1827 milioni di € [1]  (2013)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

Air France-KLM è una compagnia aerea franco-olandese con sede nell'area dell'aeroporto Roissy-Charles de Gaulle vicino Parigi.

Nel 2007, secondo la rivista Air Transport World, è stata la più grande compagnia aerea del mondo in termini di ricavo operativo e profitto operativo e la seconda del mondo in termini di profitto netto, passeggeri per chilometro trasportati e tonnellate per chilometro trasportate.[2]

Air France-KLM fu creata grazie alla fusione consensuale avvenuta tra le compagnie aeree Air France (francese) e KLM (olandese) il 5 maggio 2004. L'amministratore delegato è, dal 1º gennaio 2009, Pierre-Henri Gourgeon, subentra a Jean-Cyril Spinetta che rimane presidente del consiglio di amministrazione.

Profilo[modifica | modifica wikitesto]

Azionisti privati detengono l'81,4 % della società (il 37 % posseduto da ex-azionisti di Air France ed il 21 % posseduto da ex-azionisti di KLM), mentre il governo francese detiene il restante 18,6 %. Il risultato dell'accordo di fusione portò inizialmente il governo francese a ridurre la percentuale di azioni della nuova società dal 54,4 percento (dell'azionariato di Air France) al 44 % (dell'azionariato della nuova società Air France-KLM). Questa quota fu ulteriormente ridotta al 25 % e, più tardi al 18,6 % attuale. La fusione ha quindi portato alla formale privatizzazione di Air France.

Sia Air France che KLM continuano ad operare con i loro precedenti nomi, anche se come divisioni di Air France-KLM. Ciò potrebbe però essere modificato in futuro.

L'anno fiscale terminato il 31 marzo 2005 ha portato ad un fatturato totale per Air France-KLM a 19,08 miliardi di euro (23,98 miliardi di dollari), con un profitto netto di 351 milioni di euro (441 milioni di dollari) ed un incremento del 20,2 percento rispetto al precedente anno fiscale.

Air France-KLM è una delle società più redditizie d'Europa, in netto contrasto con le compagnie aeree americane, che stanno ancora incontrando notevoli difficoltà economiche sorte dopo gli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001. Per esempio, American Airlines, la seconda più grande compagnia aerea del mondo in termini di fatturato, ha conseguito incassi per 18,64 miliardi di dollari nel 2004, con una perdita netta di 761 milioni[3], anche se si prevede che si riprenderà dopo la fusone con USAIRWAYS.

A marzo 2005, Air France-KLM contava su 554 aeromobili. All'epoca della fusione, nel maggio 2004, Air France e KLM insieme offrivano voli verso 225 destinazioni nel mondo. Nell'anno fiscale terminato il 21 marzo 2003, le due compagnie insieme trasportarono 66,3 milioni di passeggeri. Le divisioni di Air France-KLM sono membri dell'alleanza aerea SkyTeam. Possiedono anche un programma per frequent flyer denominato Flying Blue.

Nell'ottobre 2005, Air France Cargo e KLM Cargo, le due divisioni cargo del gruppo, annunciarono la fusione delle loro attività commerciali. Oggi il gruppo risultante organizza le operazioni cargo dai Paesi Bassi.

Le operazioni di Air France-KLM sono incentrate su due grandi hub aeroportuali: l'Aeroporto di Parigi-Roissy e l'Aeroporto di Amsterdam-Schiphol.

Air France-KLM deteneva una partecipazione del 2% nella compagnia aerea italiana Alitalia (dal novembre 2005).

Il 6 dicembre 2007 ha presentato una manifestazione di interesse a Alitalia per rilevare la quota societaria attualmente di proprietà del Ministero del Tesoro. Dopo alcuni mesi, però, ha ritirato l'offerta.

Air France + KLM hanno trasportato nel 2006 71.762.500 di passeggeri[4], nel 2007 73.670.900 di passeggeri[5] e nel 2008 73.819.200 di passeggeri[6].

Il 12 gennaio 2009 Air France-KLM ha acquistato il 25% del capitale della nuova Alitalia per 323 milioni di euro[7].

Il gruppo è tra i fondatori e gli azionisti della nuova compagnia aerea ivoriana: la Air Côte d'Ivoire, fondata nel 2012, i cui azionisti principali sono lo Stato della Costa d'Avorio (51%), il gruppo Air France-KLM (20% via Air France Finance) e l'Aga Khan Fund for Economic Development (15%).

Al 2014 Air France detiene il 7,08% di Alitalia.[8]


Il gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Il perimetro di consolidamento, al 31 marzo 2010, comprende 153 società consolidate e 25 società partecipate[9], tra le più significative vi sono:

Società consolidate
Nazionalità Società Attività  % di
interesse
 % di
controllo
Note
Francia AIR FRANCE SA multiattività 100 100 Air France Cargo, Air France Consulting e Air France Industries
Paesi Bassi KLM N.V. multiattività 99 49 KLM Asia, KLM Cargo e KLM Engineering & Maintenance
Paesi Bassi Martinair multiattività 99 49 Martinair Cargo e Martinair Vliegschool
Francia BlueLink passeggeri 100 100 ex "Fréquence Plus Services"
Francia Brit Air passeggeri 100 100
Irlanda CityJet passeggeri 100 100
Paesi Bassi KLM CITYHOPPER B.V. passeggeri 99 49
Regno Unito KLM CITYHOPPER UK LTD passeggeri 99 49
Paesi Bassi KLM LUCHTVAART SCHOOL B.V. passeggeri 99 49 "KLM Flight Academy"
Francia Régional passeggeri 100 100
Francia Société d'Exploitation Aéronautique passeggeri 100 100
Belgio VLM AIRLINES NV passeggeri 100 100
Francia Sodexi cargo 75 75
Francia CRMA manutenzione 100 100
Francia Air France Finance altre 100 100 azionista di: CCM Airlines (12%)[10], Air Mauritius (8,5%)[11], Air Tahiti (7%), Royal Air Maroc (3%), Air Calédonie (2%)
Mauritius All Africa Airways altre 80 80 azionista di Air Ivoire (30%)
Francia Servair altre 98 98 "Cie d'exploitation des services auxiliaires aériens"
Paesi Bassi TRANSAVIA AIRLINES BV altre 99 49
Paesi Bassi TRANSAVIA AIRLINES C.V. altre 99 49 holding di Transavia Airlines
Danimarca TRANSAVIA DENMARK APS altre 99 49
Francia Transavia France altre 99 100 Air France (60%) e Transavia.com (40%)[12]
Società partecipate
Nazionalità Società Attività  % di
interesse
 % di
controllo
Note
Francia Aerolis passeggeri 50 50 con Keolis, "Les Cars Air France"
Italia Alitalia passeggeri 7,08% 7,08% proprietaria di Air One e del Gruppo Volare
Francia Financière LMP passeggeri 20 20 azionista di Airlinair (19,5%)[13]
Germania Spairliners manutenzione 50 50 joint venture di Air France e Lufthansa Technik
Italia IAMCO scrl altre 20 20 joint venture con Alenia Aeronavali, EADS, KLM e altre
Kenya Kenya Airways altre 26 26
Stati Uniti Terminal One Group Association altre 25 25 joint venture di AFR, JAL, KAL e DLH
Spagna WAM Acquisition S.A. altre 22 22 holding di Amadeus IT Group

Il network[modifica | modifica wikitesto]

il network passeggeri è così ripartito (per fatturato)[14]
il network cargo è così ripartito (per fatturato)[15]

La flotta[modifica | modifica wikitesto]

Al 31 marzo 2011 consta complessivamente di 609 aeromobili, dei quali 593 sono in esercizio[16]
La flotta di Air France-KLM al 31 marzo 2011
Tipo di aereo Gruppo Air France Gruppo KLM TOTALE in esercizio in esercizio
differenza
31/03/10
AF DB WX YS VG TO KL WA HV MP
Boeing 747-400 10 - - - - - 22 - - - 32 - -
Boeing 777-300 31 - - - - - 5 - - - 36 - -
Boeing 777-200 25 - - - - - 15 - - - 40 - -
Boeing 767-300 - - - - - - - - - 4 4 - -
Airbus A380-800 9 - - - - - - - - - 9 - -
Airbus A340-300 16 - - - - - - - - - 16 - -
Airbus A330-200 15 - - - - - 11 - - - 26 - -
MD-11 - - - - - - 10 - - - 10 - -
Totale lungo raggio 106 - - - - - 63 - - 4 173 - -
Boeing 747-400 cargo 5 - - - - - 4 - - 4 13 - -
Boeing 777 cargo 2 - - - - - - - - - 2 - -
MD-11-CF - - - - - - - - - 4 4 - -
MD-11-F - - - - - - - - - 3 3 - -
Totale cargo 7 - - - - - 4 - - 11 22 - -
Boeing 737-900 - - - - - - 5 - - - 5 - -
Boeing 737-800 - - - - - 9 22 - 19 - 50 - -
Boeing 737-700 - - - - - - 10 - 10 - 20 - -
Boeing 737-400 - - - - - - 8 - - - 8 - -
Boeing 737-300 - - - - - - 3 - - - 3 - -
Airbus A321 24 - - - - - - - - - 24 - -
Airbus A320 56 - - - - - - - - - 56 - -
Airbus A319 44 - - - - - - - - - 44 - -
Airbus A318 18 - - - - - - - - - 18 - -
Totale medio raggio 142 - - - - 9 48 - 29 - 228 - -
Tipo di aereo AF DB WX YS VG TO KL WA HV MP TOTALE in esercizio differenza
AVRO RJ 85 - - 27 - - - - - - - 27 - -
Canadair Jet 1000 - 6 - - - - - - - - 6 - -
Canadair Jet 900 - 1 - - - - - - - - 1 - -
Canadair Jet 700 - 15 - - - - - - - - 15 - -
Canadair Jet 100 - 15 - - - - - - - - 15 - -
Embraer 190 - - - 10 - - - 17 - - 27 - -
Embraer 170 - - - 10 - - - - - - 10 - -
Embraer 145 - - - 27 - - - - - - 27 - -
Embraer 135 - - - 7 - - - - - - 7 - -
Fokker 100 - 6 - - - - - 5 - - 11 - -
Fokker 70 - - - - - - - 26 - - 26 - -
Fokker 50 - - - - 15 - - 4 - - 19 - -
Totale regional - 43 27 54 15 - - 52 - - 191 - -
TOTALE 255 43 27 54 15 9 115 52 29 15 614 593 -1
Ordini ed opzioni (al 31 marzo 2010)[17]
  • flotta lungo raggio:
1 ordini e 2 opzioni per l'Airbus A330
10 ordini e 2 opzioni per l'Airbus A380
15 ordini e 12 opzioni per il Boeing 777
1 ordini e 3 opzioni per il Boeing 777F
  • flotta medio raggio:
14 ordini e 10 opzioni per l'Airbus A320
1 ordini e 0 opzioni per l'Airbus A321
13 ordini e 11 opzioni per il Boeing 737
  • flotta regionale:
3 ordini e 10 opzioni per l'Embraer 170
4 ordini e 6 opzioni per l'Embraer 190
14 ordini e 2 opzioni per il Bombardier CRJ1000

Corporate governance[modifica | modifica wikitesto]

Group Executive Committee
Group CEO
  • Air France-KLM CEO: Alexandre de Juniac
Air France and KLM representatives
  • Air France CEO: Frederic Gagey
  • KLM CEO: Camiel Eurlings
  • Air France COO: Alain Bassil
  • KLM COO: Pieter Elbers
Group functions
  • EVP Commercial-Passager Business: Patrick Alexandre
  • EVP Commercial Marketing-Passenger Business: Pieter Bootsma
  • Chief Financial Officer: Pierre-François Riolacci
  • EVP Strategy-Passager Business: Bram Gräber
  • EVP Human Ressources: Wim Kooijman
  • EVP Information Technology: Jean-Christophe Lalanne
  • EVP Engineering and Maintenance: Franck terner
  • EVP Cargo: Erik Varwijk
  • Executive Vice-President Corporate Secretary: Jacques Le Pape
  • Group Executive Committee Secretary: Guy Zacklad
Board of Directors (al 20/05/2014)
  • Alexandre de Juniac: Chairman and Chief Executive Officer, Air France-KLM
  • Peter F.Hartman: Vice Chairman of the Board of Directors
  • Maryse Aulagnon*: Chief Executive Officer, Affine
  • Isabelle Bouillot*: Chairman of China Equity Links
  • Régine Brehier (Representative of the French State): Director of Maritime Affairs - Ministry of Ecology, Sustainable Development and Energy
  • Jean-Dominique Comolli (Representative of the French State): Honorary Civil Service Administrator
  • Jean-François Dehecq*: Vice-Chairman of the National Industry Council
  • Jaap de Hoop Scheffer: Kooijmanchair for Peace, Justice and Security (Leiden University, Netherlands)
  • Cornelis J.A van Lede*: Director of Air Liquide and member of the Supervisory Board of Philips Electronics
  • Solenne Lepage (Representative of the French State): Deputy Director in charge of Transport and Audiovisual matters at the French Treasury State Holdings Agency - Ministry of Economy and Finance
  • Christian Magne (Representative of the ground staff and cabin crews): Finance Executive
  • Isabelle Parize*: Chair of the Nocibé Executive Board
  • Louis Jobard (Representative of flight deck crew): Flight Captain, Boeing 747-400
  • Leo M. van Wijk: Chairman of SkyTeam

*Directors considered to be independent

Board of Directors Committees
Audit Committee
  • Maryse Aulagnon, Chairperson of the committee
  • Solenne Lepage
  • Jean-François Dehecq
  • Cornelis van Lede
  • Christian Magne
  • Louis Jobard
Remuneration Committee
  • Leo van Wijk, Chairman of the committee
  • Isabelle Parize
  • Isabelle Bouillot
  • Jaap de Hoop Scheffer
  • Jean-Dominique Comolli
  • Christian Magne
Appointments Committee
  • Jean François Dehecq, Chairman of the committee
  • Jean-Dominique Comolli
  • Cornelis van Lede

Dati[modifica | modifica wikitesto]

Il Gruppo Air France-KLM è tra le prime compagnie aeree del mondo, in particolare, secondo l'annuale report della rivista specializzata Air Transport World, Air France-KLM nel 2005 nel 2006 nel 2007 nel 2008 nel 2009 è:

Posizione dell'Air France-KLM nella classifica di ATW:
# 2005 2006 2007 2008 2009
In Operating Revenue (Ricavo operativo) Prima Prima Prima Seconda Seconda
In Operating Profit (Profitto operativo) Terza Terza Prima oltre 25a oltre 25a
In Net Profit (Profitto netto) Prima Quinta Seconda oltre 25a oltre 25a
In RPKs (Passeggeri per chilometro trasportati) Seconda Seconda Seconda Seconda Seconda
In Passengers (Passeggeri) Quarta Quarta Terza Terza Quarta
In FTKs (Tonnellate per chilometro trasportate) Seconda Seconda Seconda Seconda Seconda
In Operating Fleets (Flotta operativa) Settima
(Air France-KLM)
Undicesima
(solo Air France)
Dodicesima
(solo Air France)
Quinta
(Air France-KLM)
Quarta
(Air France-KLM)

Dati borsistici[modifica | modifica wikitesto]

Le azioni di Air France-KLM sono quotate su NYSE Euronext Paris dal 22 febbraio del 1999 e su NYSE Euronext Amsterdam; dal 5 maggio 2004 al 28 gennaio 2008 le sue azioni sono state quotate anche New York Stock Exchange[18]:

Scheda segnaletica borsistica[19]
  • Membro degli indici sul mercato di Amsterdam e peso: AEX ALL-SHARE 0.56%, AEX ALL-TRADABLE 0.67%, AEX ALL-TRADE AW 0.92%, AEX CONSUMER SERV. 8.38%, AEX DFT Oranje 2.93%, AMX-INDEX 9.47%
  • Membro degli indici sul mercato di Parigi e peso: CAC ALL SHARES 0.18%, CAC ALL-TRADABLE 0.22%, CAC CONSUMER SERV. 1.92%, CAC MID & SMALL 2.15%, CAC MID 60 2.57%, CAC TRAVEL & LEIS. 11.94%
  • Membro degli indici sul mercato europeo e peso: EN VIGEO EU 120 1.20%, EN VIGEO EUR 120 1.26%, EN VIGEO FR 20 6.62%, EURONEXT FAS IAS 2.88%, NEXT 150 1.71%, SBF 120 0.22%
Codici borsistici
  • Codice ISIN delle azioni AF-KLM = FR0000031122 (Euronext Parigi ed Amsterdam)
  • Codice ISIN dei warrant BASA = FR0010068965 (Euronext Paris ed Amsterdam)
  • Codice ISIN delle obbligazioni OCEANE = FR0010185975 (Euronext Paris)
  • Codice Reuters = AIRF.PA (Euronext Paris), AIRF.AS (Euronext Amsterdam)
  • Codice SICOVAM / Euroclear = 3112 (Euronext Paris)
  • Codice Bloomberg = AF PA (Euronext Paris)
  • Valore nominale = circa € 10,510 ad azione[20]
Struttura del capitale[21]:
  • Investitori istituzionali: 58,1%
  • Azionisti individuali: 17,6%
  • Azioni proprie: 1,4%
  • Stato Francese: 15,9%
  • Dipendenti del gruppo: 7,0%
Ripartizione del capitale per nazionalità[21]:
  • Investitori francesi: 55,9%
  • Investitori di altri paesi: 44,1%
Principali azionisti[22] (al 31 marzo 2009)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Air France - KLM / En un clin d'oeil 2011
  2. ^ ATWOnline Air Transport World
  3. ^ (EN) www.aa.com - AMR Corporation - 2004 Annual Report (PDF). URL consultato il 17 gennaio 2009.
  4. ^ (EN) AEA European airline traffic in December 2006 (PDF). URL consultato il 18 febbraio 2009.
  5. ^ (EN) AEA airlines carry 14 million more passengers in 2007 (PDF). URL consultato il 18 febbraio 2009.
  6. ^ (EN) European Airlines - Fewer Passengers But More Passenger-Km in 2008 (PDF). URL consultato il 18 febbraio 2009.
  7. ^ (FR) Comptes consolidés 2008-09 (PDF), 19 maggio 2009, pp. 22. URL consultato il 7 giugno 2009.
  8. ^ Antonella Baccaro, I soci Alitalia in Il Corriere della Sera, 6 febbraio 2014, p. 8.
  9. ^ (FR) Comptes consolidés 2009-10 (PDF), 19 maggio 2010, pp. 82 e segg.. URL consultato il 21 maggio 2010.
  10. ^ (FR) Aircorsica.com - Chiffres-clés + Capital. URL consultato il 24 aprile 2010.
  11. ^ (EN) Air Mauritius - Annual Report 2008-2009 (PDF), 31 marzo 2009, pp. 39, 99, 110. URL consultato il 24 aprile 2010.
  12. ^ Transavia.com - a propos de l'entreprise, 14 maggio 2010. URL consultato il 14 maggio 2010.
  13. ^ (FR) Airlinair - Chiffres clés - Actionariat. URL consultato il 24 aprile 2010.
  14. ^ (FR) Air France-KLM - Activités Passage. URL consultato il 16 gennaio 2009.
  15. ^ (FR) Air France-KLM - Activités Fret. URL consultato il 16 gennaio 2009.
  16. ^ (FR) Air France-KLM - Résultats annuels 2010-11 (PDF), 19 maggio 2011, p. 6 e 7. URL consultato il 3 luglio 2011.
  17. ^ (FR) Comptes consolidés 2009-10 (PDF), 19 maggio 2010, pp. 75 e 76. URL consultato il 21 maggio 2010.
  18. ^ (EN) Air France-KLM - Share
  19. ^ (FR) Euronext - Scheda di Air France-KLM SA
  20. ^ (EN) Air France-KLM - Share price al 23/05/2014
  21. ^ a b (EN) Air France-KLM Capital structure, 31 marzo 2014. URL consultato il 24 maggio 2014.
  22. ^ (FR) Liste des 14 premiers actionnaires du groupe Air France-KLM au 31 mars 2009

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]