Aimoino di Fleury

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Aimoino di Fleury (Villefranche-de-Lonchat, 970 circa – Abbazia di Fleury, dopo il 1010) fu un monaco e cronista.

Discepolo di Abbone di Fleury, sotto incitamento di quest'ultimo scrisse la Historia Francorum, in quattro libri, che va dai tempi antichi fino al 653 (Gaio Giulio Cesare, Plinio il Vecchio e Paolo Orosio sono le fonti), e fu successivamente da altri monaci, in tre riprese, continuata sino al 1165. Scrisse inoltre una Vita Abbonis Floriacensis, una storia, perduta, degli abati di Fleury, i libri II e III dei Miracula sancti Benedicti ed un Sermo in laude Sancti Benedicti. Controllo di autorità VIAF: 264880813