Aimé Maillart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aimé Maillart (1817-1871).

Aimé Maillart, nato Louis-Aimé Mallart, (Montpellier, 24 marzo 1817Moulins, 26 maggio 1871), è stato un compositore francese, molto noto per le sue opere e particolarmente per Les Dragons de Villars e Lara.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Maillart studiò composizione musicale al Conservatoire de Paris dal 1833, con Aimé-Ambroise-Simon Leborne e Fromental Halévy, e violino con Guérin. Vinse il Prix de Rome nel 1841 e quindi soggiornò in Italia per tre anni. Dopo il ritorno in patria compose sei opere le cui prime esecuzioni avvennero tutte a Parigi.

Delle sue opere, Les Dragons de Villars (1856) e Lara (1864) sono le più conosciute. Les Dragons de Villars venne data in prima esecuzione al Théâtre Lyrique e divenne popolare anche in Germania con il titolo di Das Glöckchen des Eremiten, venendo poi rappresentata anche a New York. Lara fu tratta da un poema omonimo di Lord Byron.

Maillart morì a Moulins (Allier), nella regione dell'Auvergne, all'età di cinquantaquattro anni. Egli è tumulato nel Cimitero di Montmartre a Parigi.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Lionel Foscara (cantata) (1841)
  • Gastilbelza (1847)
  • Le Moulin des Tilleuls (1849)
  • Les Dragons de Villars (1856)
  • Les pêcheurs de Catane (1860)
  • Lara (1864)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 71580303 LCCN: n83020836