Aileen Riggin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aileen Riggin
Aileen Riggin 1920.jpg
Dati biografici
Nome Aileen Muriel Riggin Soule
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 142 cm
Tuffi Diving pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra Women's Swimming Association
Palmarès
Giochi olimpici 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Nuoto Swimming pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra Women's Swimming Association
Palmarès
Giochi olimpici 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 21 giugno 2010

Aileen Muriel Riggin Soule (Newport, 2 maggio 1906Honolulu, 19 ottobre 2002) è stata una nuotatrice e tuffatrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato alle olimpiadi di Anversa del 1920 conquistando una medaglia d'oro nei tuffi dal trampolino 3 m e partecipando alla gara di tuffi plain high, classificandosi al quinto posto. Nella successiva edizione di Parigi del 1924 ha conquistato la medaglia d'argento nei tuffi dal trampolino 3 m e la medaglia di bronzo nella gara dei 100 m dorso.

Si trasferì alle Hawaii nel 1957, insieme al marito, e nel 1967 fu ammessa nella Swimming Hall of Fame. Per la sua attività di propaganda, ha ricevuto il riconoscimento della International Swimming Hall of Fame nel 1988.

Negli anni trenta, partecipò come attrice a due film: Il museo degli scandali, regia di Frank Tuttle (1933) e Turbine bianco (1936) di Sidney Lanfield.

Aileen morì ad Honolulu per cause naturali. Al momento della sua morte risultava essere l'ultima sopravvissuta tra i campioni olimpici dei Giochi Olimpici del 1920.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

In carriera ha conseguito i seguenti risultati:

Anversa 1920: oro nel trampolino da 3 metri.
Parigi 1924: argento nel trampolino da 3 metri e bronzo nei 100m dorso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ LA84 Foundation

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]