Ai se eu te pego!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ai se eu te pego!
Ai se eu te pego.jpg

Artista Michel Teló
Tipo album Singolo
Pubblicazione 22 novembre 2011
Durata 2 min : 46 s
Genere Musica latina
Etichetta Pantannal/Rge
Produttore Da Internz
Registrazione 2011
Formati Download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Finlandia Finlandia[14]
(Vendite: 5 131)
Francia Francia[15]
(Vendite: 150 000)
Dischi di platino Austria Austria (3)[1]
(Vendite: 90 000+)
Argentina Argentina (7)[2]
(Vendite: 140 000)
Belgio Belgio (2)[3]
(Vendite: 60 000+)
Canada Canada[4]
(Vendite: 80 000)
Danimarca Danimarca (2)[5]
(Vendite: 60.000+)
Germania Germania (3)[6]
(Vendite: 900 000+)
Italia Italia (8)[7]
(Vendite: 240 000+)
Messico Messico (3)[8]
(Vendite: 180 000)
Norvegia Norvegia (3)[9]
(Vendite: 30.000+)
Paesi Bassi Paesi Bassi (2)[10]
(Vendite: 140 000)
Spagna Spagna (4)[11]
(Vendite: 160 000+)
Svezia Svezia (5)[12]
(Vendite: 100 000+)
Svizzera Svizzera (6)[13]
(Vendite: 180 000+)
Michel Teló - cronologia
Singolo precedente
Larga de Boneira
(2011)
Singolo successivo

Ai se eu te pego! è una canzone brasiliana portata al successo internazionale dal singolo di debutto del cantante e compositore brasiliano Michel Teló. Nel 2012 è stato il 7° singolo più venduto al livello mondiale con 7,2 milioni di copie

Nei primi sei mesi del 2012, il singolo ha venduto 191.000 copie negli Stati Uniti.[16]

Con oltre 478 milioni di visualizzazioni, il video risulta il nono più visto di YouTube.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Ai se eu te pego! fu composta nel 2008 da Sharon Acioly, animatrice di Axe Moi (un palco allestito sulla spiaggia di Porto Seguro) e autrice del grande successo funk Square Dance, e Antônio Dyggs.[17] La canzone fu interpretata per la prima volta dai Os Meninos de Seu Zeh, diretti dallo stesso Dyggs. In quel periodo il testo era leggermente diverso, e la parte "sábado na balada" era sostituita da "sábado na Kabana",[18] che secondo i compositori è una discoteca a Feria de Santana.

Il brano guadagnò popolarità, e fu riproposto dal gruppo Cangaia di Jegue di Salvador, che ne registrò una propria versione ottenendo un buon riscontro nello stato di Bahia durante il 2010; il successo attirò a sua volta le attenzioni di un altro gruppo, i Garota Safada di Ceará, i quali ne registrarono una terza versione che divenne molto popolare nel nord est del Brasile e in particolar modo a São João. Fu riproposta anche da altre band regionali brasiliane, come Arreio de Ouro, Estakazero, Forró Sacode and Saia Rodada.

Nel 2011 la cover incisa da Michel Teló è diventata un hit internazionale. Teló ha anche realizzato una versione in inglese del brano, dal titolo Oh, If I Catch You!. La cantante rumena Inna ne ha registrato una versione remix. Inoltre, il rapper Pitbull ha registrato insieme a Michel Teló il Worldwide Remix della canzone.

Il brano ha raggiunto il successo internazionale perché il giocatore brasiliano Neymar, in un video divenuto popolare nel web, si esibisce in un ballo nello spogliatoio prima di una partita del Santos.

La canzone è presente inoltre nella playlist del famoso videogame calcistico Pro Evolution Soccer 2013.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Download digitale[19]
  1. Ai se eu te pego! – 2:45
CD singolo
  1. Ai se eu te pego! – 2:45
  2. Ai se eu te pego! (Video) – 2:45
EP remix
  1. If I Catch You (Original Mix) – 2:47
  2. If I Catch You (Live Mix) – 2:47
  3. If I Catch You (Chill Version 1) – 2:00
  4. If I Catch You (Chill Version 2) – 2:00

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2011) Posizione
Brasile (Billboard Hot 100)[36] 5
Italia[37] 8
Spagna[38] 9
Classifica (2012) Posizione
Austria[39] 1
Belgio Fiandre[40] 1
Belgio Vallonia[41] 2
Canada[42] 92
Danimarca[43] 2
Francia[44] 1
Germania[45] 1
Italia[46] 1
Paesi Bassi[47] 1
Polonia[48] 1
Spagna[49] 1
Svezia[50] 7

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Verband der Österreichischen Musikwirtschaft
  2. ^ http://caras.uol.com.br/noticia/michel-telo-recebe-single-de-platina-na-argentina-hit-ai-se-seu-te-pego-rei-roberto-carlos#image0
  3. ^ ultratop.be - ULTRATOP BELGIAN CHARTS
  4. ^ http://www.musiccanada.com/GPSearchResult.aspx?st=Ai+Se+Eu+Te+Pego%21&sa=Michel+Telo&smt=0
  5. ^ http://www.ifpi.dk/?q=certificeringer&page=26
  6. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank
  7. ^ http://www.webcitation.org/6MkO3thjx
  8. ^ http://www.amprofon.com.mx/certificaciones.php?artista=Michel&titulo=Ai+Se+Eu+Te+Pego&categoria=&contenido=buscar
  9. ^ http://www.ifpi.no/component/rstrophybridge/
  10. ^ http://contigo.abril.com.br/noticias/na-holanda-michel-telo-ganha-disco-de-platina-duplo
  11. ^ http://www.promusicae.org/files/listastonos/top%2050%20canciones%20(publicar)_w40.2012.pdf
  12. ^ Sverigetopplistan - Sveriges Officiella Topplista
  13. ^ The Official Swiss Charts and Music Community
  14. ^ http://www.ifpi.fi/tilastot/artistit/Michel+Telo
  15. ^ http://www.disqueenfrance.com/fr/pag-259165-CERTIFICATIONS.html?year=2012&type=7
  16. ^ Latest Music News, Band, Artist, Musician & Music Video News | Billboard.com
  17. ^ R7: Conheça a autora de Ai Se Eu Te Pego - Sharon Acioly também é a cantora e compositora da Dança do Quadrado (in portoghese)
  18. ^ Santellano, Terezinha, Michel Teló, o sertanejo pop in Brasil Wiki, Jornal "Agora"; Jornal “O Globo”, 15 de novembro de 2011. URL consultato il 29 de novembro de 2011.
  19. ^ Ai Se Eu Te Pego - Single, iTunes Store. URL consultato il 14 de dezembro de 2011.
  20. ^ Michel Teló - Ai se eu te pego! - austriancharts.at
  21. ^ ultratop.be - Michel Teló - Ai se eu te pego!
  22. ^ http://www.ultratop.be/fr/showitem.asp?interpret=Michel+Tel%C3%B3&titel=Ai+se+eu+te+pego%21&cat=s
  23. ^ http://www.danishcharts.com/showitem.asp?interpret=Michel+Tel%C3%B3&titel=Ai+se+eu+te+pego%21&cat=s
  24. ^ http://finnishcharts.com/showitem.asp?interpret=Michel+Tel%F3&titel=Ai+se+eu+te+pego&cat=s
  25. ^ http://www.lescharts.com/showitem.asp?interpret=Michel+Tel%C3%B3&titel=Ai+se+eu+te+pego%21&cat=s
  26. ^ Die ganze Musik im Internet: Charts, News, Neuerscheinungen, Tickets, Genres, Genresuche, Genrelexikon, Künstler-Suche, Musik-Suche, Track-Suche, Ticket-Suche - musicline.de
  27. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Classifiche
  28. ^ http://www.norwegiancharts.com/showitem.asp?interpret=Michel+Tel%C3%B3&titel=Ai+se+eu+te+pego%21&cat=s
  29. ^ dutchcharts.nl - Michel Teló - Ai se eu te pego!
  30. ^ Čns Ifpi
  31. ^ Kiss FM |
  32. ^ http://spanishcharts.com/showitem.asp?interpret=Michel+Tel%F3&titel=Ai+se+eu+te+pego&cat=s
  33. ^ Top 100 Music Hits, Top 100 Music Charts, Top 100 Songs & The Hot 100 | Billboard.com
  34. ^ http://swedishcharts.com/showitem.asp?interpret=Michel+Tel%F3&titel=Ai+se+eu+te+pego&cat=s
  35. ^ Michel Teló - Ai se eu te pego! - hitparade.ch
  36. ^ Ai se eu te pego! nella classifica annuale del Brasile. URL consultato il gennaio 2012.
  37. ^ Classifiche annuali Fimi-GfK: Vasco Rossi con "Vivere o Niente" è stato l'album più venduto nel 2011. URL consultato il 16 gennaio 2012.
  38. ^ http://www.promusicae.es/files/listasanuales/canciones/Top%2050%20CANCIONES%20ANUAL%202011.pdf
  39. ^ (DE) JAHRESHITPARADE SINGLES 2012. URL consultato il 29 gennaio 2013.
  40. ^ JAAROVERZICHTEN 2012. URL consultato il 23 dicembre 2012.
  41. ^ RAPPORTS ANNUELS 2012. URL consultato il 23 dicembre 2012.
  42. ^ (EN) Canadian Hot 100. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  43. ^ (DA) Classifica di fine anno danese. URL consultato il 6 marzo 2013.
  44. ^ (FR) 200 singoli più venduti in Francia nel 2012. URL consultato il 28 gennaio 2013.
  45. ^ (DE) Die Top 20 Singles und Alben aus 2012, 1LIVE. URL consultato il 4 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 4 gennaio 2013).
  46. ^ CLASSIFICHE ANNUALI 2012 FIMI GfK: DOMINA IL REPERTORIO ITALIANO.. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  47. ^ (NL) JAAROVERZICHTEN - SINGLE 2012. URL consultato il 22 dicembre 2012.
  48. ^ (PL) TOP digital utworów - 2012. URL consultato il 1º maggio 2013.
  49. ^ (ES) Top 50 Canciones Anual 2012 (PDF), Productores de Música de España. URL consultato il 15 gennaio 2013.
  50. ^ (SE) Årslista Singlar - År 2012, Hitlistan.se. Sverigetopplistan. URL consultato il 20 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2013).
Predecessore Primo posto nella classifica italiana Italia Successore G-clef.svg
Someone Like You
Adele
11 dicembre 2011 Distratto
Francesca Michielin
I
Distratto
Francesca Michielin
9 gennaio 2012 Non è l'inferno
Emma Marrone
II
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica