Aguti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Aguti
Paka (Coelogenys Paca).png
Agouti paca
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Mammalia
Sottoclasse Theria
Infraclasse Eutheria
Superordine Euarchontoglires
(clade) Glires
Ordine Rodentia
Sottordine Hystricomorpha
Famiglia Dasyproctidae
Generi

Gli aguti sono grossi roditori delle foreste del neotropico appartenenti alla famiglia degli agoutidae. Ne esistono numerose specie distribuite dal Messico fino al nord dell'Argentina. I due generi principali sono Agouti e Dasyprocta.

Storia naturale[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di mammiferi normalmente solitari o in coppia, principalmente di comportamento terrestre visibili sia di giorno che di notte. Sono animali tipici degli ambienti forestali, ma possono frequentare anche aree fortemente degradate e più aperte. Si nutrono prevalentemente di frutta, tuberi e noci, ma rientrano nella loro dieta anche foglie, insetti, funghi e fiori.

Gli appartenenti al gruppo degli aguti sono gli unici mammiferi della foresta che riescono con i loro denti ad aprire la grossa noce del Brasile. Questi roditori sono evidentemente stati esportati dalle Americhe del sud in Africa Occidentale attraverso i viaggi per la tratta degli schiavi, dove hanno trovato un habitat a loro congeniale, si sono riprodotti in gran numero ed essendo commestibili vengono abitualmente consumati dalla popolazione del luogo sia cotti alla brace che in umido accompagnati da piatti a base di manioca e/o banane ed altro. Un piatto nazionale del Togo è ad esempio il Foufou avec Agouti.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Trattandosi di un gruppo di animali particolarmente ricercato dai cacciatori, sia per fini di sussistenza come per la caccia, gli aguti hanno nomi diversi in ogni paese di distribuzione, pur rimanendo questi ispanoparlanti (per esempio: picure in Venezuela, jochi in Bolivia, guatusa in Costa Rica, ñeque o lapa in Colombia, ecc.). Nonostante sia sottoposto ad una forte pressione venatoria, l'apparente capacità di adattamento di alcune specie di aguti alle perturbazioni ambientali hanno permesso che la specie non venga considerata in pericolo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi