Agrobacterium rhizogenes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Agrobacterium rhizogenes
Immagine di Agrobacterium rhizogenes mancante
Classificazione scientifica
Dominio Prokaryota
Regno Bacteria
Phylum Proteobacteria
Classe Alpha Proteobacteria
Ordine Rhizobiales
Famiglia Rhizobiaceae
Genere Agrobacterium
Specie A. rhizogenes
Nomenclatura binomiale
Agrobacterium rhizogenes

L'Agrobacterium rhizogenes è un batterio gram negativo, capace di infettare le piante attraverso la trasmissione di un segmento di DNA, definito T-DNA, che penetra all'interno delle cellule vegetali integrandosi nel loro genoma. Il batterio possiede un plasmide, chiamato plasmide Ri (Root inducing) che codifica il T-DNA e tutti i geni necessari a trasferirlo nella cellula vegetale.[1]

È capace di infettare principalmente le dicotiledoni e causare in esse una patologia che comporta la crescita incontrollata (del tutto simile a una crescita tumorale) di radici sottili e filamentose dette hairy roots (radici pelose).[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) F. F. White, B. H. Taylor, G. A. Huffman, M. P. Gordon and E. W. Nester, Molecular and genetic analysis of the transferred DNA regions of the root-inducing plasmid of Agrobacterium rhizogenes in Journal of Bacteriology, vol. 164, 1985, pp. 33-44. PDF
  2. ^ (EN) Mary-Dell Chilton, D. A. Tepfer, A. Petit, C. David, F. Casse-Delbart and J. Tempé, Agrobacterium rhizogenes inserts T-DNA into the genomes of the host plant root cells in Science, vol. 295, 1982, pp. 432-434, DOI:10.1038/295432a0.
microbiologia Portale Microbiologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di microbiologia