Agnes Ayres

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Copertina di Screenland per il film Lo sceicco

Agnes Ayres, all'anagrafe Agnes Eyre Henke (Carbondale, 4 aprile 1898Los Angeles, 25 dicembre 1940), è stata un'attrice cinematografica statunitense che conobbe la popolarità all'epoca del cinema muto.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata Agnes Eyre Henkel a Carbondale (Illinois), iniziò la sua carriera nel 1914. Si presentò agli studi della Essanay e venne presa come comparsa. A New York, dove si trasferì con la madre per continuare a recitare, venne presa in simpatia dall'attrice Alice Joyce che, notando una certa rassomiglianza tra loro due, la volle nel ruolo della sorella in Richard the Brazen.

Allo scoppio della Prima guerra mondiale, Agnes sposò il capitano Frank P. Schuker, un ufficiale dell'esercito. Ma il matrimonio durò poco e i due divorziarono. Nel frattempo, la carriera di Agnes aveva avuto una spinta notevole dall'interessamento nei suoi riguardi del produttore Jesse Lasky, il fondatore della Paramount di cui diventò l'amante. Lasky le affidò il ruolo da protagonista in Held by the Enemy, un film sulla Guerra Civile e le fece assegnare parti di una certa importanza nelle produzioni di DeMille.

Valentino e Agnes Ayres in Lo sceicco

Nel 1921, l'attrice giunse all'apice della carriera interpretando il ruolo di Lady Diana Mayo al fianco del Latin Lover per eccellenza, il romantico Rodolfo Valentino, nel film Lo sceicco. Un ruolo che Agnes riprese anni dopo, nel 1926, nel sequel interpretato sempre da Valentino, Il figlio dello sceicco, dove però la protagonista era Vilma Banky. Grazie al successo ottenuto con Lo sceicco, Agnes Ayres ottenne dei ruoli da protagonista in molte pellicole, tra cui Fragilità, sei femmina! (1921) con Wallace Reid, Forbidden Fruit (1921) e l'epico I dieci comandamenti del 1923 di Cecil B. DeMille.

Nel 1923, per la carriera di Agnes Ayres cominciò il declino a causa della fine della sua relazione con Lasky. L'anno dopo, l'attrice si sposò con un diplomatico messicano, S. Manuel Reachi. La coppia ebbe una figlia prima di divorziare nel 1927. Nel 1929, l'attrice perse tutto nel crollo di borsa di Wall Street. Nello stesso anno, interpretò il suo ultimo film da protagonista in L'affare Donovan di Frank Capra accanto a Jack Holt.

Per guadagnare da vivere, lasciò il cinema e si mise a recitare nel circuito del vaudeville. Nel 1936, tornò al cinema, confidando di poter avere di nuovo successo, ma non riuscì che a trovare piccoli ruoli, molte volte senza neppure essere citata nei titoli. Alla fine si ritirò del tutto nel 1937.

Avvilita e depressa, Agnes venne ricoverata in clinica. Perse pure la custodia della figlia, che venne affidata al padre. Morì per emorragia cerebrale il giorno di Natale del 1940 a casa sua, all'età di 42 anni.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Per il suo contributo all'industria del cinema, Agnes Ayres ha una stella sull'Hollywood Walk of Fame al 6504 di Hollywood Boulevard.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Attrice[modifica | modifica sorgente]

Film e documentari con Agnes Ayres[modifica | modifica sorgente]

Spettacoli teatrali[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 86706743 LCCN: n93011145