Afterlife (Arcade Fire)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Afterlife
Artista Arcade Fire
Tipo album Singolo
Pubblicazione 28 settembre 2013
Durata 5'52
Genere Indie rock
Alternative rock
Etichetta Merge Records
Registrazione 2013

Afterlife è un singolo degli Arcade Fire pubblicato nel 2013. È il secondo singolo estratto dal quarto album della band, Reflektor.

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip ufficiale di Afterlife, diretto dalla regista e fotografa Emily Kai Bock e prodotto da The Creators Project, è stato rilasciato su YouTube e condiviso dalla band il 21 novembre 2013[1]. Il video mostra la storia di una famiglia composta da un padre e dai due figli, e dai sogni che questi fanno, lasciando intendere come la morte della madre abbia condizionato le loro vite, e rimandando quindi al tema della canzone (il modo in cui gli affetti possano sopravvivere alla separazione creata dall'aldilà) e più in generale dell'album Reflektor, sulla cui copertina sono rappresentati Orfeo ed Euridice.

YouTube Music Awards[modifica | modifica wikitesto]

In occasione dei primi YouTube Music Awards, gli Arcade Fire hanno aperto l'evento il 3 novembre 2013 a New York con un'esecuzione live di Afterlife. Mentre la band eseguiva il brano, l'attrice Greta Gerwig ha tenuto uno spettacolo dal vivo, ballando da sola sul palco, scenograficamente allestito come una foresta, per poi andare in mezzo al pubblico, seguita da altre giovani ballerine. Il live video è stato diretto dal regista Spike Jonze.[2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Arcade Fire: Ecco il video ufficiale di Afterlife GoldSoundz
  2. ^ Arcade Fire's live 'Afterlife' music video opens the YouTube Music Awards Zap2it
  3. ^ Arcade Fire - "Afterlife" - Live at the YouTube Music Awards (YTMA) YouTube Spotlight
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica