Africa orientale portoghese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Africa Orientale Portoghese
Africa Orientale Portoghese – Bandiera Africa Orientale Portoghese - Stemma
(dettagli) (dettagli)
Africa Orientale Portoghese - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome completo Province d'oltremare del Mozambico
Stato dell'Africa orientale[1]
Nome ufficiale Província Ultramarina de Moçambique
Estado da África Oriental
Lingue ufficiali Portoghese
Lingue parlate
Capitale Lourenço Marques
Dipendente da Flag Portugal (1578).svg Impero Portoghese
Politica
Forma di Stato Impero
Forma di governo Colonia e territorio d'oltremare dell'Impero Portoghese
Nascita 1498 con Manuele I del Portogallo
Causa sbarco dei Portoghesi in Africa orientale
Fine 25 giugno 1975 con Francisco Costa Gomes
Causa fine dell'Impero Portoghese
Territorio e popolazione
Bacino geografico Africa orientale
Territorio originale costa dell'Oceano Indiano
Massima estensione 784,955 km² nel 1967
Popolazione 7,300,000 nel 1967
Economia
Valuta Escudo portoghese
Evoluzione storica
Succeduto da Flag of Mozambique (1975-1983).svg Mozambico

Africa orientale portoghese o Mozambico portoghese o (ufficialmente: lo Stato dell'Africa orientale[1] all'inizio e successivamente Provincia d'oltremare del Mozambico) era il nome comune con cui l'espansione territoriale dell'Impero portoghese in Africa orientale fu conosciuta nel tempo. L'Africa orientale portoghese è stata una serie di colonie d'oltremare del Portogallo e in seguito una provincia d'oltremare portoghese lungo la costa sud-orientale dell'Africa, che ora formano la Repubblica del Mozambico. Insediamenti commerciali portoghesi e, successivamente, le colonie si sono formate lungo la costa dal 1498, quando Vasco da Gama raggiunse per primo la costa del Mozambico. Lourenço Marques ha esplorato la zona che ora è la Baia di Maputo nel 1544. Si stabilì definitivamente nell'attuale Mozambico, dove ha trascorso gran parte della sua vita, e il suo lavoro è stato continuato da altri portoghesi: esploratori, marinai e commercianti. Alcune di queste colonie sono stati consegnate alla fine del XIX secolo sotto la concessione chartered companies come la Companhia de Moçambique e la Companhia do Niassa. Nel 1951 le colonie sono state riunite in una sola provincia d'oltremare con il nome di Moçambique (in portoghese), come parte integrante del Portogallo. La maggior parte delle colonie originali, hanno dato il loro nome alle moderne province del Mozambico.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Mozambique Provinces

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]