Affiliazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il termine affiliazione, nell'ambito di associazioni di persone, è utilizzato per indicare un certo tipo di legame tra più associazioni.

Molto spesso un'associazione piccola (locale) si affilia a un'altra associazione più grande (regionale, nazionale). I benefici che entrambe le realtà ottengono sono analoghi a quelli che, nel mondo delle imprese commerciali, due imprese ottengono con il franchising.

In Italia la fattispecie più frequente è decisamente quella di circoli culturali di modeste dimensioni - locali (organizzati con la forma giuridica dell'associazione non riconosciuta, oggigiorno spesso del tipo "promozione sociale") che si affiliano a un'associazione nazionale.

Questa situazione risponde all'esigenza di un circolo culturale (o di una parrocchia, di un'associazione sportiva, di un club nautico, di un dopolavoro, ma anche di uno stadio, o di un ristorante "alternativo") di poter avere un bar (burocraticamente detto "spaccio di alimenti e bevande") senza dover ottenere (e pagare dunque) apposita autorizzazione per l’esercizio delle attività di somministrazione di alimenti e bevande. Il bar diventa uno spaccio per soci, nel senso che l'accesso sarà riservato ai soci dell'associazione che lo gestisce (che generalmente dimostrano il loro stato esibendo una tessera associativa).

Nel caso un circolo B sia affiliato a un'associazione A, per effetto della affiliazione tutti i soci di altri circoli affiliati anch'essi all'associazione A (generalmente di dimensione nazionale) possono accedere ai servizi (bar, ma anche altro) sia del circolo B sia di tutti gli altri circoli affiliati senza dover diventare formalmente soci del circolo B.

Tradotto in termini pratici, se sono socio (e ho quindi acquistato/pagato la tessera associativa dell'anno in corso) del circolo B, posso accedere automaticamente (senza acquistare nuove tessere) a tutti i circoli affiliati all'associazione A alla quale il circolo B è affiliato.

Affinché un'associazione possa affiliare altre associazioni (e permettere loro dunque di aprire uno spaccio bar senza autorizzazione amministrativa) è necessario essa ottenga il riconoscimento di ente nazionale con finalità assistenziali, che si ottiene dimostrando svolgere attività nel territorio nazionale (provare di essere presenti in almeno 5 regioni e in almeno 20 province).

Le associazioni che hanno ottenuto questo riconoscimento fanno parte dell'elenco degli Enti nazionali con finalità assistenziali.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]