Aethopyga ignicauda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Nettarinia codadifiamma
AethopygaIgnicaudaGould.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Passeroidea
Famiglia Nectariniidae
Genere Aethopyga
Specie A. ignicauda
Nomenclatura binomiale
Aethopyga ignicauda
Hodgson, 1837

La nettarinia codadifiamma (Aethopyga ignicauda Hodgson, 1837) è un uccello della famiglia Nectariinidae.[2]

Sistematica[modifica | modifica sorgente]

Aethopyga ignicauda ha due sottospecie:

  • Aethopyga ignicauda ignicauda
  • Aethopyga ignicauda flavescens

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Si trova in Bangladesh, Bhutan, Cina, India, Myanmar, Nepal e Thailandia.

I suoi habitat naturali sono le foreste temperate e le foreste montane umide subtropicali e tropicali.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2009, Aethopyga ignicauda in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Nectariniidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 9 maggio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli