Aeroporto di Trento-Mattarello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Aeroporto di Trento)
Aeroporto di Trento-Mattarello
L'aeroporto visto dalla Obere Batterie Mattarello del complesso fortificato di Mattarello
L'aeroporto visto dalla Obere Batterie Mattarello del complesso fortificato di Mattarello
IATAnessuno – ICAO: LIDT
Descrizione
Nome impianto Aeroporto di Trento "Gianni Caproni"
Tipo Civile
Esercente Aeroporto G. Caproni S.p.A.
Stato Italia Italia
Regione Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Posizione 5 km a sud dalla città di Trento presso il sobborgo di Mattarello
Altitudine AMSL 185 m
Coordinate 46°01′N 11°07′E / 46.016667°N 11.116667°E46.016667; 11.116667Coordinate: 46°01′N 11°07′E / 46.016667°N 11.116667°E46.016667; 11.116667
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
LIDT
Sito web http://www.aeroportocaproni.it
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
18/36 980 asfalto

Fonte: Sito web ufficiale

L'Aeroporto di Trento-Mattarello o Aeroporto di Trento-Gianni Caproni (IATA: nessuno, ICAO: LIDT) è un aeroporto aperto al traffico aereo turistico nazionale e comunitario, accoglie aerei da turismo, alianti ed elicotteri.

È presente anche un servizio di trasporto privato di passeggeri, trasporto merci (fino ad un massimo di circa 600 kg) ed il trasporto medico sanitario operando da e per tutte le destinazioni europee con un aeromobile Piper Cheyenne III A 720.

L'aeroporto ospita il museo dell'aeronautica Gianni Caproni[1] e la sede del Nucleo Elicotteri della provincia di Trento.[2]

Dal 2010, la provincia autonoma di Trento ha delegato alla società Aeroporto G. Caproni Spa la gestione di altre elisuperfici provinciali finalizzate al soccorso sanitario e alla protezione civile.[3][4]

Torre di controllo dell'aeroporto

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Aeroporto G. Caproni, scuola di volo VDS\ULM - ultraleggero motore
  2. ^ Consiglio PAT - Vigili del fuoco e Nucleo elicotteri visitati dalla terza commissione
  3. ^ Elisuperfici NON OSPEDALIERE attualmente gestite, Aeroporto Caproni s.p.a. URL consultato il 24 agosto 2012.
  4. ^ Elisuperfici OSPEDALIERE attualmente gestite, Aeroporto Caproni s.p.a. URL consultato il 24 agosto 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]