Aeroporto di Omsk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto di Omsk
Omsk-tsentralny.jpg
IATA: QMS-ОМС – ICAO: UNOO-УНОО
Descrizione
Nome impianto Aeroporto di Omsk
Tipo Civile
Esercente Omsk Airport S.p.a
Stato Russia Russia
Distretto federale Omsk Omsk
Posizione 5 km a sudest dalla città di Omsk
Altitudine AMSL 92.5 m
Coordinate 54°58′00″N 73°18′30″E / 54.966667°N 73.308333°E54.966667; 73.308333Coordinate: 54°58′00″N 73°18′30″E / 54.966667°N 73.308333°E54.966667; 73.308333
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
UNOO-УНОО
Sito web www.aeroomsk.ru
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
07/25 2,500 x 45
Asfalto, PAPI
06/24 2,800 x 100
Terra
Statistiche
Passeggeri in transito 555,000 (2007)

594,692 (2008)[1]
600,000 (2010)[2]

Green Arrow Up.svg733,000 (2011)[3]

[senza fonte]

L'Aeroporto di Omsk (IATA: OMS, ICAO: UNOO) è situato vicino alla capoluogo della regione omonima Oblast' di Omsk, nella parte sud-occidentale della Siberia, in Russia. L'aeroporto è chiamato anche Tsentral'nyj (in italiano: Centrale), oppure Aeroporto Internazionale Omsk-Centralnyj (in italiano: Aeroporto Omsk-Centrale, in russo Международный Aэропорт Омск-Центральный).

Cronologia[modifica | modifica sorgente]

anni venti[modifica | modifica sorgente]

anni trenta[modifica | modifica sorgente]

anni quaranta[modifica | modifica sorgente]

Anni cinquanta[modifica | modifica sorgente]

  • Ampliamento dell'aeroporto. Aggiunta del vicino complesso alberghiero.
  • Apertura di un nuovo terminal delle linee aeree sovietiche.
  • Arrivo dei primi jet sovietici Tupolev Tu-104.

anni sessanta[modifica | modifica sorgente]

  • L'aeroporto di Omsk diventa ufficialmente civile.
  • Apertura della nuova pista.

anni settanta[modifica | modifica sorgente]

anni ottanta[modifica | modifica sorgente]

  • Massimo sviluppo nella sua storia: atterraggio di fino a 100 aerei al giorno.

anni novanta[modifica | modifica sorgente]

  • 1997: Apertura del terminal internazionale.

Dal 2000[modifica | modifica sorgente]

  • 2001: Installazione dei sistemi di radiolocazione e della navigazione sattelitare all'aeroporto.
  • 2005: Fine dei lavori dell'ampliamento della pista e ristrutturazione del terminal.
  • 2006: Certificazione dell'aeroporto per la manutenzione degli aerei Airbus A320, Airbus A319, Boeing 737, Tupolev Tu-204, Tupolev Tu-214, ATR-42, Sukhoi Superjet 100.
  • 2009: 17 maggio 2009 - 80 anni dell'aeroporto di Omsk.[4]
  • Nel periodo gennaio - giugno 2010 all'aeroporto di Omsk sono stati trasportati 139.000 passeggeri, il 33% in più rispetto allo stesso periodo del 2009.[5]

Dati tecnici[modifica | modifica sorgente]

L'aeroporto di Omsk è dotato attualmente di due piste (2007): la pista attiva, dotata del sistema PAPI, ha una lunghezza di 2.500 m ed una larghezza di 45 m.

La lunghezza della pista terrata non attiva è di 2.800 m (per una larghezza 100 m).

L'aeroporto è stato equipaggiato per la manutenzione, l'atterraggio ed il decollo degli aerei Tupolev Tu-134, Tupolev Tu-154, Ilyushin Il-76, Antonov An-12, Antonov An-24, Antonov An-26, Antonov An-30, Antonov An-74, Yakovlev Yak-40, Yakovlev Yak-42, BAE-125, Ilyushin Il-18, Ilyushin Il-62 (in casi eccezionali), Tupolev Tu-204, Tupolev Tu-214, Boeing 737-100/200/300/400/500, Boeing 757, ATR-42, Sukhoi Superjet 100, Airbus A320, Airbus A319-100/200, Pilatus PC-12 come anche di elicotteri di tutti tipi.

Il peso massimo dei velivoli al decollo è di 190 t.

Attualmente l'aeroporto di Omsk è aperto 24 ore al giorno per i voli charter, cargo, i voli di linea e VIP nazionali ed internazionali.

Dati meteorologiche[modifica | modifica sorgente]

Le condizioni clmatiche della regione ad ovest della Siberia sono difficili, dato che le temperature oscillano tra i [ Celsius|-35 °C ] e i [ Celsius|+35 °C ] questo inverno " Gennaio - Febbraio 2011" sono arrivate a - 45 °C

L'aeroporto[modifica | modifica sorgente]

L'aeroporto di Omsk-Centralnyj è uno dei maggiori scali aeroportuali civili della Russia. La città di Omsk era una volta la maggiore della Siberia grazie agli sviluppi portati dalla Ferrovia Transiberiana; attualmente è la seconda città come importanza e detiene comunque una posizione altamente strategica sulla linea aerea che collega la parte europea e la parte asiatica della Russia. L'aeroporto occupava nel 2006 il 27º posto nel trasporto aereo nazionale russo ed il 24° nel trasporto aereo internazionale della Russia.

Strategia[modifica | modifica sorgente]

Attualmente (2007) si svolge l'ampliamento del terminal dell'aeroporto. È previsto il raddoppio delle capacità dell'aeroporto con un ammodernamento delle zone arrivi/partenze e con la costruzione di un Terminal VIP per i voli business e per le delegazioni ufficiali.

Lo sviluppo dell'aeroporto è collegato anche alla crescita dei voli internazionali e a quella degli utenti che risiedono nella parte settentrionale del Kazakhstan.

Nel luglio del 2010 all'aeroporto sono iniziati i lavori di riqualificazione del parcheggio degli aerei per poter ospitare fino a 4 aerei Airbus A320/A321 in più contemporaneamente. La nuova area dei parcheggi di circa 50 000 m² dovrebbe entrare in funzione alla fine del 2010.[6]

Nel agosto 2010 il Terminal Internazionale dell'aeroporto è stato chiuso per la ricostruzione per aumentare la sua capacità. Tutti i voli internazionali sono stati spostati nel Terminal Nazionale dell'aeroporto di Omsk.[7]

Compagnie aeree[modifica | modifica sorgente]

L'aeroporto di Omsk è gestito dalla società russa Omsk Airport S.p.a. (in russo: Открытое акционерное общество "Омский аэропорт"[?]). È inoltre la base tecnica delle compagnie aeree russe: l'Omskavia Airlines e la Weltall-Avia e l'Aerotaxi Dexter.

Nell'aeroporto di Omsk operano i voli di linea le compagnie aeree:

All'aeroporto hanno operato i voli di linea e charter: Continent Aircompany[11], Red Wings Airlines, Novosibirsk Air Enterprise, Kuban Airlines[12], Mordovia Airlines, Kavminvodyavia (KMVavia).

Destinazioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Destinazioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Filiali[modifica | modifica sorgente]

Servizi[modifica | modifica sorgente]

Le strutture dell'aeroporto di Omsk comprendono:

  • Biglietteria Biglietteria con sportello
  • Autobus Capolinea autolinee, taxi
  • Bar Bar e fast food
  • AB-Rast.svg Ristorante
  • Aiga immigration.svg Polizia di frontiera
  • Aiga customs.svg Dogana
  • Aiga firstaid.svg Ambulatorio medico e veterinario
  • Euro symbol.svg Banca e cambiavalute
  • Edicola Edicola
  • WC Servizi Igienici

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (RU) AviaPort.Ru - 14-01-2009 - ОМСКИЙ АЭРОПОРТ В 2008 Г. УВЕЛИЧИЛ ПАССАЖИРОПОТОК НА 5%. URL consultato il 31-01-2011.
  2. ^ (RU) AviaPort.Ru - 31-01-2011 - АЭРОПОРТ СВЕРИЛ АВИА-ПОКАЗАТЕЛИ. URL consultato il 31-01-2011.
  3. ^ (RU) AeroOmsk.Ru - 24-01-2012 - Итоги работы ОАО «Омский аэропорт» за 2011 год. URL consultato il 25-02-2012.
  4. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 14-05-2009 - Исполняется 80 лет со дня основания Омского аэропорта. URL consultato il 15-07-2010.
  5. ^ (RU) AviaPort.Ru - 15-07-2010 - Омский аэропорт в I полугодии увеличил перевозки пассажиров на треть. URL consultato il 15-07-2010.
  6. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 13-07-2010 - Омский аэропорт получит допуски. URL consultato il 13-07-2010
  7. ^ (RU) AviaPort.Ru - 10-08-2010 - МЕЖДУНАРОДНЫЙ ТЕРМИНАЛ АЭРОПОРТА ЗАКРЫВАЮТ НА РЕКОНСТРУКЦИЮ. URL consultato il 10-08-2010.
  8. ^ (RU) AviaPort.Ru - 17-09-2010 - Турция летит в регионы. URL consultato il 31-01-2011.
  9. ^ (RU) Avia.Ru - 05-05-2009 - Новые маршруты аэропорта Домодедово - Пресс-релиз от 5 мая 2009 года. URL consultato il 15-07-2010.
  10. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 10-02-2009 - Авиакомпания "ЮТэйр" начала выполнять полеты из Москвы в Омск. URL consultato il 15-07-2010.
  11. ^ (RU) ATO.Ru - 18-04-2011 - В омский аэропорт приходят новые перевозчики. URL consultato il 21-04-2011.
  12. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 12-05-2009 - Авиакомпания "Авиационные линии Кубани" открыла новые рейсы. URL consultato il 15-07-2010.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]