Aeroporto di Charleroi-Bruxelles Sud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto di Charleroi-Bruxelles Sud
l'aerostazione
l'aerostazione
IATA: CRL – ICAO: EBCI
Descrizione
Nome impianto Brussels South Charleroi Airport
Tipo Civile
Esercente BSCA
Stato Belgio Belgio
Regione Vallonia Vallonia
Città Charleroi
Altitudine AMSL 187 m
Coordinate 50°27′36″N 4°27′10″E / 50.46°N 4.452778°E50.46; 4.452778Coordinate: 50°27′36″N 4°27′10″E / 50.46°N 4.452778°E50.46; 4.452778
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Belgio
EBCI
Sito web www.charleroi-airport.com
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
09/27 2 550x45 m Asfalto
Statistiche
Passeggeri in transito 6.700.000 (2013)

[senza fonte]

L'aeroporto di Charleroi-Bruxelles Sud (IATA: CRL, ICAO: EBCI) è un aeroporto che serve la città di Charleroi e la zona sud di Bruxelles. Dista circa 45 km dal centro della capitale belga.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1916[Nel '16 quella parte di Belgio era occupata dai tedeschi] il re del Belgio Alberto I istituì una scuola di aviazione nel campo di volo di Gosselies. La scuola era situata sul punto più alto della regione, chiamato collina dei Pastori. L'anno seguente la società SEGA cominciò ad usare l'aeroporto come centro per lavori di manutenzione aeronautica, divenendo nei primi anni trenta (con l'entrata della società Fairey) il principale polo aeronautico belga.

Dopo la seconda guerra mondiale Gosselies divenne un aeroporto pubblico e venne gestito dalla società belga di trasporti aerei RVA. Nel 1954 la società di costruzioni aeronautiche SABCA aprì uno stabilimento a Gosselies, e nel 1978 fu la volta della SONACA (che sostituì la compagnia Fairey). Per quel che riguarda il trasporto aereo negli anni settanta si cercò di aprire un volo giornaliero per Londra (volo della Sabena Liegi-Charleroi-Londra), ma i risultati furono scarsi, e la rotta venne chiusa, lasciando l'aeroporto praticamente senza traffico passeggeri (tranne qualche volo charter verso destinazioni di vacanza nel Mediterraneo o in Algeria).

Si decise però di insistere in tal senso e così nel 1991 venne creata la BSCA (Brussell South Charleroi Airport) e con la legge del 1992, che prevedeva il passaggio della gestione degli aeroporti regionali dallo Stato alle regioni, la regione della Vallonia decise di affidare la gestione dell'aeroporto alla BSCA. Il rilancio si ebbe comunque nel 1997 con l'inaugurazione del volo per Dublino della compagnia irlandese Ryanair, che in seguito scelse l'aeroporto come prima sua base dell'Europa continentale.

Strategia[modifica | modifica sorgente]

L'aeroporto Charleroi è il secondo aeroporto in Belgio per importanza, ed è la prima base che la compagnia irlandese Ryanair ha creato nell'Europa continentale. Il 29 gennaio 2008 è stata inaugurata la nuova aerostazione, concepita per un traffico di più di 5.000.000 di passeggeri. Tra il 2008 ed il 2009 sono previsti anche il passaggio alla CATIII e l'allungamento della pista a 3200 metri.

Dati di traffico[modifica | modifica sorgente]

Traffico passeggeri per anno
Anno Passaggeri
1998 210 727
1999 235 549
2000 255 317
2001 773 431
2002 1 271 979
2003 1 803 587
2004 2 034 797
2005 1 873 349
2006 2 166 360
2007 2 458 255
2008 2 957 026
2009 3 937 187
2010 5 123 404
2011 5 901 007
2012 6 516 427
2013 6 786 163
Traffico Passeggeri nel 2001
Anno Passeggeri
2001 773 431
2010 5 123 404

Compagnie aeree e destinazioni[modifica | modifica sorgente]

Compagnia aerea Destinazioni
Belgio Jetairfly

Bejaja,Algeri,Oran,Praga,Tolone,Nizza,Atene,Rhodes,Heraklion,Rabat,Tetuan,Casablanca,Tangeri,Oujda,Nador,Al Hoceima,Fez,Murcia,Maiorca,Gran Canaria,Tenerife,Alicante,Malaga,Enfidha,Djerba

IrlandaRyanair Agadir, Alicante, Alghero, Almeria, Ancona, Barcellona El-prat, Barcellona-Girona, Barcellona-Reus, Bari, Bergamo, Bergerac, Biarritz, Bologna, Bordeaux, Bratislava, Breslavia, Brindisi, Budapest, Cagliari, Carcassonne,Chania,Comiso,Corfù,Cracovia, Dublino, Edimburgo,Essaouira,Faro, Fez, Figari, Fiume, Fuerteventura, Genova, Goteborg, Gran Canaria, Ibiza,Kos,La rochelle, Lamezia Terme, Lanzarote,Lisbona,Madrid, Malaga,Manchester,Marrakesh, Marsiglia, Montpellier, Nador, Nîmes, Oslo-Rygge, Ojuda, Pafos, Palma di Maiorca, Perpignan, Perugia, Pescara, Pisa,Podgorica,Pola, Porto,Rabat,Riga,Rodez,Rodi,Roma-Ciampino, Santander,Salonicco, Saragozza, Siviglia, Stoccolma-Skavsta,Tangeri,Targu-Mures,Tenerife, Torino, Trapani, Treviso, Trieste, Valencia,Varsavia,Vilnius,Volos,Zakinthos, Zara
Turchia Pegasus Airlines Instanbul-S.Gokcen
Ungheria Wizz Air

Budapest,Katowice,Praga,Sofia,Varsavia-Etiuda

Belgio Thomas Cook

Antalya

Collegamenti con Bruxelles[modifica | modifica sorgente]

È presente un servizio bus con arrivo a Bruxelles (stazione Midi), Lilla e Bruges. Con l'autobus cittadino linea A della compagnia TEC è possibile raggiungere la stazione ferroviaria di Charleroi, e da qui con il treno si possono raggiungere varie destinazioni. Il costo di un biglietto "bulk" combinato per utilizzare il bus dall'aeroporto alla stazione e poi prendere il treno per qualunque località belga è attualmente di euro 11.

Note[modifica | modifica sorgente]


Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]