Aeroporto Internazionale di Marsa Alam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto Internazionale di Marsa Alam
Interno dell'aeroporto
Interno dell'aeroporto
IATA: RMF – ICAO: HEMA
Descrizione
Nome impianto Aeroporto Internazionale di Marsa Alam
Tipo Civile
Esercente EMAK Marsa Alam for Management & Operation Airports SAE
Stato Egitto Egitto
Governatorato Governatorato del Mar Rosso Governatorato del Mar Rosso
Altitudine AMSL 77 m
Coordinate 25°33′25″N 34°35′01″E / 25.556944°N 34.583611°E25.556944; 34.583611Coordinate: 25°33′25″N 34°35′01″E / 25.556944°N 34.583611°E25.556944; 34.583611
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Egitto
HEMA
Sito web http://www.marsa-alam-airport.com
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
15/33 3.000 m asfalto
Fonte: Sito dell'aeroporto[1] e DAFIF[2][3]

[senza fonte]

L'Aeroporto Internazionale di Marsa Alam (IATA: RMF, ICAO: HEMA) è l'aeroporto di Marsa Alam, Egitto. Vista la necessità dei turisti europei di raggiungere le destinazioni sul Mar Rosso, insieme ad altri aeroporti sul Mar Rosso come l'Aeroporto Internazionale di Sharm el-Sheikh di Sharm El Sheikh, anche Marsa Alam ha costruito il suo aeroporto internazionale, inaugurato il 16 ottobre 2003.

Il proprietario dell'Aeroporto di Marsa Alam è la EMAK Marsa Alam for Management & Operation Airports, sussidiaria del gruppo del Kuwait M. A. Kharafi & Sons. È però gestito dalla società Aéroports de Paris.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente l'aeroporto può gestire fino a 600 passeggeri per ora. In futuro sarà in grado di gestirne 2.500.

Nel 2011 l'aeroporto ha servito 820.078 passeggeri (con una diminuzione del 30% rispetto al 2010).

Compagnie aeree e destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marsa Alam Airport, official web site
  2. ^ World Aero Data: MARSA ALAM INTL - HEMA
  3. ^ RMF - Marsa Alam [Intl], EG - Airport - Great Circle Mapper