Aeroporto Internazionale di Istanbul-Sabiha Gökçen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'aeroporto turco nella parte europea della città, vedi Aeroporto di Istanbul-Atatürk.
Aeroporto Internazionale di Istanbul-Sabiha Gökçen
piano partenze
piano partenze
IATA: SAW – ICAO: LTFJ
Descrizione
Nome impianto Sabiha Gökçen Uluslararası Havalimanı
Tipo civile
Stato Turchia Turchia
Regione Marmara
Posizione a 35 km a sud est di Istanbul
Hub Pegasus Airlines
SunExpress
Altitudine AMSL 95 m
Coordinate 40°53′54″N 29°18′33″E / 40.898333°N 29.309167°E40.898333; 29.309167Coordinate: 40°53′54″N 29°18′33″E / 40.898333°N 29.309167°E40.898333; 29.309167
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Turchia
LTFJ
Sito web http://www.sabihagokcen.aero
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
06/24 3 000 m calcestruzzo

[senza fonte]

Rullaggio e nuovo terminal

L'Aeroporto Internazionale Sabiha Gökçen è un aeroporto situato a 35 km a sud est di Istanbul, in Turchia.

L'aeroporto è hub per le compagnie aeree Pegasus Airlines e SunExpress. È intitolato all'aviatrice turca Sabiha Gökçen.

È il secondo aeroporto che serve la città di Istanbul e fu costruito perché il principale, l'Aeroporto di Istanbul-Atatürk, non era più in grado di gestire l'aumento del traffico aereo verso la città. È stato rinnovato fra il 2007 e il 2009 e il nuovo terminal è stato inaugurato nell'autunno 2009.

Linee aeree e destinazioni[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti[modifica | modifica sorgente]

L'aeroporto è collegato tramite autobus-navetta con il centro di Istanbul, segnatamente il terminal degli autòbus di Piazza Taksim (Taksim Meydani), servito dalla linea metropolitana M2 e, attraverso una funicolare, il capolinea del Tram T4, che attraversa tutto il centro cittadino.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]