Aeroporto Internazionale Regina Alia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Aeroporto Internazionale Regina Alia
Queen Alia International Airport.jpg
IATA: AMM – ICAO: OJAI
Descrizione
Nome impianto (AR) مطار الملكة علياء الدول
Stato Giordania Giordania
Posizione a 32 km a sud di Amman
Altitudine AMSL 730 m
Coordinate 31°43′21.204″N 35°59′35.572″E / 31.722557°N 35.993214°E31.722557; 35.993214Coordinate: 31°43′21.204″N 35°59′35.572″E / 31.722557°N 35.993214°E31.722557; 35.993214
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Giordania
OJAI
Sito web Sito ufficiale
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
26L/8R 3 660 x 61 asfalto
PAPI
26R/08L 3 660 x 61 asfalto
PAPI
Statistiche
Passeggeri in transito 4.477.800 (2008)

Dati estratti dall'AIP della Giordania[1].

verificato il 2 maggio 2014

L'Aeroporto Internazionale Regina Alia[2] (in arabo: مطار الملكة علياء الدول) (IATA: AMMICAO: OJAI) è un aeroporto situato a 32 km a sud di Amman, in Giordania.

L'aeroporto è hub per la compagnia aerea: Royal Jordanian Airlines (compagnia di bandiera). È uno scalo importante anche per le compagnie: Jazeera Airways, Gulf Air e Jordan Aviation.

La struttura aeroportuale è composta da 3 edifici terminal, 2 passeggeri e 1 per il traffico cargo. È stato costruito nel 1983.

L'aeroporto prende il nome della regina Alia, terza moglie del re Hussein di Giordania, perita in un incidente di elicottero nel 1977.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Un servizio di autobus e taxi serve l'aeroporto 24 ore su 24 tutti i giorni. Una nuova linea ferroviaria è in costruzione per collegare lo scalo al centro di Amman.

Compagnie aeree e destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Passeggeri
Anno Numero passeggeri
2002 2.334.779
2003 2.358.475
2004 2.988.174
2005 3.301.510
2006 3.506.070
2007 3.861.100 [3]
2008 4.477.800 [3]
Movimento di aeromobili
Anno M
2007 44.700
2008 51.300

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ OJAI-Queen Alia International, AIP JORDAN
  2. ^ (EN) Civil Aviation Regulatory Commission CARC, Aerodromes (AD) in Aeronautical Information Publication ( AIP ), http://www.carc.jo/. URL consultato il 2 maggio 2014.
  3. ^ a b Airport International Group reports significant growth in QAIA traffic for 2008

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Lista degli aeroporti in Giordania

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]