Aeroporto Internazionale Incheon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Aeroporto Internazionale Incheon
Incheon International Airport.jpg
IATA: ICN – ICAO: RKSI
Descrizione
Nome impianto Incheon International Airport
인천국제공항
Tipo Civile
Esercente Governo della Corea del Sud
Stato Corea del Sud Corea del Sud
Provincia Incheon
Posizione A 70 km da Seul
Altitudine AMSL 7 m
Coordinate 37°27′48″N 126°26′24″E / 37.463333°N 126.44°E37.463333; 126.44Coordinate: 37°27′48″N 126°26′24″E / 37.463333°N 126.44°E37.463333; 126.44
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Corea del Sud
RKSI
Sito web www.airport.kr/eng/airport/
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
15R/33L 3.750
Asfalto
15L/33R 3.750
Asfalto
16/34 4.000
Asfalto
Statistiche (2010)
Passeggeri in transito 33.000.000
Merci 2.700.000
Movimenti 210.000

[senza fonte]

L'Aeroporto Internazionale di Incheon è un aeroporto situato a 70 km da Seul, la capitale della Corea del Sud. Incheon International Airport (IIA) (IATA: ICN, ICAO: RKSI) (coreano: 인천 국제 공항) è il più grande aeroporto in Corea del Sud, l'aeroporto principale che serve l'area della capitale Seoul e uno degli aeroporti più grandi e trafficati del mondo. Per sette anni consecutivi (2005-2012), è stato valutato il migliore aeroporto in tutto il mondo da Airports Council International. [2] [3] [4] L'aeroporto dispone di un campo da golf, un centro benessere, camere da letto private, pista di pattinaggio, un casinò, giardini interni e un Museo della cultura coreana. Ci vogliono solo 16 minuti per la partenza e 12 minuti per il processo di arrivo, che è molto al di sopra degli standard globali di 60 e 45 minuti rispettivamente. [2] Il suo duty-free è stato valutato il migliore del mondo per tre anni di fila in 2012 da chi viaggia per affari. [5]

Situato a 48 km (30 miglia) ad ovest di Seoul, la capitale e città più grande della Corea del Sud, Incheon International Airport è il principale hub per Korean Air, Asiana Airlines, Jeju Air e Polar Air Cargo. L'aeroporto serve come un hub per il trasporto internazionale civili di aerei e il traffico merci in Asia orientale. Incheon International Airport è attualmente l'ottavo aeroporto più trafficato in Asia in termini di passeggeri, il quarto aeroporto più trafficato del mondo da parte del traffico merci, e l'ottavo aeroporto più trafficato del mondo in termini di passeggeri internazionali nel 2010. Nel 2011 l'aeroporto ha gestito, 35.062.376 passeggeri. [6]

L'aeroporto ha aperto i battenti all'inizio del 2001, sostituendo il vecchio Gimpo International Airport, che ora serve principalmente destinazioni nazionali più voli navetta per aeroporti alternativi in Cina, Giappone e Taiwan.

Incheon International Airport si trova ad ovest del centro di Incheon, su un pezzo creato artificialmente di terra tra Yeongjong e le isole Yongyu. Le due isole erano originariamente separate da mare poco profondo. Quella zona tra le due isole è stato recuperato per il progetto di costruzione, collegando in maniera efficace una volta separata Yeongjong e le isole Yongyu. La cassa di colmata e le due isole sono tutti parte di Jung-gu, un distretto amministrativo di Incheon.

È collegata alla terraferma da Expressway Incheon International Airport (Expressway 130), di cui una parte è Yeongjong Bridge. La superstrada collega anche Gimpo International Airport per fornire connessioni tra servizi volo interno con il traffico aereo internazionale, un vantaggio che rende molto più facile per viaggiare da regioni del sud coreano di Incheon, e poi per gli aeroporti di tutto il mondo. Incheon Ponte serve come il secondo percorso per la parte meridionale della città di Incheon a partire da ottobre 2009. L'aeroporto è servito da servizio di autobus da tutte le parti della Corea del Sud e dal servizio di traghetto tradizionale tra molo Yeongjong e Incheon. Limousine aeroporto funzionare tutto il giorno da Seoul a Incheon, e diversi autobus autostradali di backup persone escort da luoghi dentro e fuori Seoul.

La ferrovia collega Incheon International Airport Aeroporto internazionale di Incheon per Gimpo International Airport e Seoul Metropolitana Linea 5 e Linea 9 che ha aperto 23 marzo 2007. [7] Un'ulteriore proroga nel dicembre del 2010 collega l'aeroporto alla Linea 2, Linea 4 e Linea 6.

L'aeroporto è stato assegnato il premio Best in servizio nella classe alla 1 ° Conferenza internazionale sulla qualità e servizio aeroporto dalla IATA e il Consiglio internazionale degli aeroporti (ACI), e al secondo posto in tutto il mondo Best Airport, dietro a Hong Kong International Airport. E 'stato anche classificato n ° 1 al mondo dal (ACI). [8]

Terminale di Seoul Incheon International Airport dispone di 74 porte d'imbarco del tutto, con 44 nel terminal principale e 30 nel Concourse A.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Lo scalo ha iniziato l'operatività commerciale nel 2001 andando a sostituire il vecchio Aeroporto Internazionale Gimpo che rimane dedicato ai voli domestici oltre a qualche volo verso il Giappone.

Skytrax assegna un rating di 5 stelle all'aeroporto nel 2009.[1].

Dopo le Olimpiadi di Seoul del 1988, il traffico aereo internazionale in Corea è aumentato. Nel 1990, è emerso che Gimpo International Airport non poteva far fronte con l'aumento del traffico aereo. Per ridurre il carico sul Gimpo International Airport, la costruzione dell'aeroporto di Incheon ha avuto inizio nel novembre 1992. E 'stato costruito su un terreno bonificato tra Yeongjong Island e Youngyu Island, e ci sono voluti otto anni per costruire, con altri sei mesi di tempo per testare. L'aeroporto è stato inaugurato nel marzo 2001.

Inizialmente ci sono stati numerosi problemi, per lo più coinvolgono gestione dei bagagli, che ha richiesto il sistema deve funzionare in modo semiautomatico. La maggior parte dei problemi sono stati risolti entro un mese, e l'aeroporto ha iniziato ad operare normalmente.

Il traffico aereo è aumentato notevolmente e all'inizio del 2002 è emerso che l'aeroporto sarebbe saturo entro il 2006. Come risultato nel febbraio 2002, la costruzione della seconda fase è stato avviato. In origine la costruzione doveva essere finita entro dicembre 2008. A causa delle Olimpiadi di Pechino del 2008, tuttavia, il programma di costruzione è stato modificato per consentire la costruzione di porre fine entro il 2008 luglio.

Il 15 novembre 2006 l'Airbus A380 è atterrato all'aeroporto nell'ambito della prima tappa del suo viaggio di certificazione. I test sulle piste, taxi-way e rampe hanno dimostrato che l'aeroporto in grado di gestire l'aeromobile.

Per aggiornare ulteriormente Incheon servizio e grande impresa logistica coreano Hanjin Corporation (società madre della compagnia di bandiera coreana, Korean Air) hanno concordato il 10 gennaio 2008 per costruire un nove piani ospedale nei pressi dell'aeroporto. Una volta che la costruzione è completa nel 2011, il Centro Medico Yeongjong dovrebbe servire i residenti nelle vicinanze e alcuni Corea annuali 30.000 turisti medici. [9]

Strategia[modifica | modifica sorgente]

L'aeroporto è hub principale per le compagnie aeree:

L'aeroporto di Seul è un importante scalo cargo nell'Asia orientale per il traffico merci.

Compagnie aeree e destinazioni[modifica | modifica sorgente]

Terminal Principale[modifica | modifica sorgente]

  • Corea del Sud Asiana Airlines (Almaty, Asahikawa, Bangkok-Suvarnabhumi, Busan, Cebu, Changchun, Changsha, Chengdu, Chicago-O'Hare, Chongqing, Clark, Dalian, Delhi, Francoforte, Fukuoka, Fukushima, Canton, Guilin, Hangzhou, Hanoi, Harbin-Taiping, Hiroshima, Ho Chi Minh, Hong Kong, Honolulu, Huangshan, Ibaraki, Istanbul-Atatürk, Jeju, Chabarovsk, Koror, Kota Kinabalu, Kumamoto, Londra-Heathrow, Los Angeles, Manila, Matsuyama, Miyazaki, Nagoya-Centrair, Naha, Nanchang, Nanchino, New York-JFK, Okinawa, Osaka-Kansai, Parigi-Charles de Gaulle, Pechino-Capital, Phnom Penh, Phuket, Qingdao, Saipan, San Francisco, Seattle/Tacoma, Sendai, Shanghai-Pudong, Shenzhen, Shizuoka, Siem Reap, Singapore, Sydney, Taipei-Taoyuan, Takamatsu, Tashkent, Tientsin, Tokyo-Haneda, Tokyo-Narita, Toyama, Weihai, Xi'an, Yanji, Yantai, Yonago, Yuzhno-Sakhalinsk. Stagionale: Da Nang)
  • Corea del Sud Korean Air (Akita, Amsterdam, Aomori, Atlanta, Auckland, Bangkok-Suvarnabhumi, Brisbane, Busan, Cebu, Changsha, Chiang Mai, Chicago-O'Hare, Daegu, Dalian, Dallas/Fort Worth, Denpasar/Bali, Dubai, Francoforte, Fukuoka, Guam, Canton, Hakodate, Hanoi, Ho Chi Minh, Hong Kong, Honolulu, Huangshan, Il Cairo, Irkutsk, Istanbul-Atatürk, Giacarta-Soekarno-Hatta, Jinan, Kagoshima, Kathmandu, Komatsu, Kota Kinabalu, Koror, Kuala Lumpur, Kunming, Las Vegas, Londra-Gatwick [dal 28 aprile 2012], Londra-Heathrow, Los Angeles, Madrid, Manila, Melbourne, Milano-Malpensa, Mosca-Sheremetyevo, Mumbai, Nadi, Nagasaki, Nagoya-Centrair, New York-JFK, Niigata, Oita, Okayama, Osaka-Kansai, Parigi-Charles de Gaulle, Pechino-Capital, Phnom Penh, Phuket, Praga, Qingdao, Roma-Fiumicino, San Francisco, San Paolo-Guarulhos, Sapporo-Chitose, Seattle/Tacoma, Shanghai-Pudong, Shenyang, Shenzhen, Shizuoka, Siem Reap, Singapore, Sydney, Taipei-Taoyuan, Tashkent, Tel Aviv-Ben Gurion, Tientsin, Tokyo-Haneda, Tokyo-Narita, Toronto-Pearson, Ulan Bator, Vancouver, Vienna, Vladivostok, Washington-Dulles, Weihai, Wuhan, Xi'an, Xiamen, Yanji, Zhengzhou, Zurigo. Stagionale: San Pietroburgo)

Terminal A[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti con Seul[modifica | modifica sorgente]

L'aeroporto è collegato con la terraferma grazie a due ponti, che garantiscono il collegamento per mezzo di auto private, taxi e bus. Il 29 dicembre 2010 è stata definitivamente attivata la Linea AREX che collega l'aeroporto con la città di Seul fino alla stazione centrale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Airport Star Ranking 5 Star Airports. URL consultato il 20-11-2009.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]