Aeroporto Internazionale Chūbu Centrair

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto Internazionale Chūbu Centrair
Vista dal satellite
Vista dal satellite
IATA: NGO – ICAO: RJGG
Descrizione
Nome impianto Aeroporto Internazionale Chūbu Centrair
Tipo Civile
Esercente Centrair Japan International Airport
Stato Giappone Giappone
Regione Chūbu
Posizione Tokoname, Aichi
Altitudine AMSL 4 m
Coordinate 34°31′30″N 136°48′19″E / 34.525°N 136.805278°E34.525; 136.805278Coordinate: 34°31′30″N 136°48′19″E / 34.525°N 136.805278°E34.525; 136.805278
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Giappone
RJGG
Sito web www.centrair.jp
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
18/36 3500
Asfalto / Calcestruzzo
Statistiche
Passeggeri in transito 9.060.000 (2009)

[senza fonte]

L'Aeroporto Internazionale Chūbu Centrair (中部国際空港 Chūbu Kokusai Kūkō?) (IATA: NGO, ICAO: RJGG) è un aeroporto situato a 35 km su un'isola artificiale a sud-est della città di Nagoya nella regione del Chūbu, in Giappone.
L'aeroporto è di tipo internazionale ed è classificato di prima classe, rappresentando quindi il punto di accesso per la regione centrale del Giappone. Nel 2006 l'aeroporto era utilizzato da 11.721.673 passeggeri rendendolo l'ottavo del paese. Nel 2005 inoltre sono state trasportate 273.874 tonnellate di merci.

Compagnie aeree e destinazioni[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti[modifica | modifica sorgente]

Treno[modifica | modifica sorgente]

L'aeroporto è collegato con il centro di Nagoya grazie alla linea Meitetsu Aeroporto. Il treno più veloce, l'espresso limitato "μSky Limited Express" collega l'aeroporto con la stazione di Nagoya in 28 minuti.

Bus[modifica | modifica sorgente]

Dall'aeroporto partono bus per Nagoya e diverse destinazioni nel Giappone centrale.

Traghetto[modifica | modifica sorgente]

Un servizio di traghetti collega l'aeroporto con la parte occidentale della baia di Ise. I traghetti per Tsu impiegano 40 minuti.

Automobile[modifica | modifica sorgente]

È presente una strada a pedaggio che unisce l'aeroporto alla terraferma.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]